Home Cronaca Truffa allo chef Bruno Barbieri, condannata una donna

Truffa allo chef Bruno Barbieri, condannata una donna

CONDIVIDI

bruno barbieri

Lo chef Bruno Barbieri era rimasto vittima di una truffa nello scorso mese di febbraio, con una donna che aveva portato a buon fine un imbroglio per via telematica ai suoi danni. Adesso però il giudice ha condannato la malfattrice, una 33enne proveniente dalla Nigeria e residente a Torino, ad un anno e dieci mesi di reclusione oltre che a duemila euro di multa. A lei si è risaliti grazie alle riprese effettuate dalle telecamere di sicurezza del circuito chiuso installato nei pressi di una banca dove era avvenuto materialmente il misfatto. A chef Barbieri, in seguito a questa truffa sul web, erano stati sottratti ben 30mila euro prelevati indebitamente dal suo conto in banca.

Truffa allo chef Barbieri, arrestata una responsabile

Con la donna ha agito anche una seconda persona, al momento latitante e la cui identità resta ancora non conosciuta. L’episodio ebbe luogo nel momento in cui la direttrice di uno sportello bancario di Bologna – dove la star di ‘Master Chef’ ha un conto corrente – ricevette l’ordine di far partire un bonifico a nome dello stesso Barbieri, le cui credenziali vennero violate. Da lì i 30mila euro vennero spostati sul conto della nigeriana e vi rimasero per pochissimo tempo, prima di essere fatti sparire per non lasciare tracce. Poi appena qualche ora dopo era stata inoltrata una richiesta per un secondo bonifico, stavolta di 40mila euro. Circostanza però che questa volta aveva destato i sospetti della direttrice, la quale aveva fiutato l’imbroglio. E difatti il bonifico in questa circostanza non era partito. Intanto proprio nelle scorse ore è scomparso Gualtiero Marchesi, decano degli chef italiani.

S.L.