Home Cronaca Genova, appartamento in fiamme. Morto un uomo, salva la figlia

Genova, appartamento in fiamme. Morto un uomo, salva la figlia

CONDIVIDI
(Websource/archivio)

Tragico epilogo questo pomeriggio nel quartiere Teglia, in provincia di Genova. Intorno le 17:30 un appartamento di Via Monte Sei Busi è andato in fiamme. L’edificio chiamato Villa Cepollina, è stato ristrutturato pochi anni fa quindi si trova in ottime condizioni. All’interno della casa c’era un uomo di 46 anni insieme a sua figlia di soli 8 anni. L’incendio non ha lasciato scampo al povero papà morto dopo essere rimasto intrappolato nel rogo e carbonizzato. Salvata invece la piccola bimba da due poliziotti del commissariato di Cornigliano (Genova) che hanno sfondato la porta per raggiungerla. dopo di che è stata trasportata con urgenza in ospedale, al Gaslini in codice giallo e ricoverata in camera iperbarica, le sue condizioni non sembrano essere gravi. Vigile e cosciente, ma pur sempre sotto choc. Dalle prime indiscrezioni fornite dagli organi competenti, sembra che a lanciare l’allarme sia stata proprio la bambina non prima di aver avvisato la mamma in quel momento fuori casa, per poi comporre dal telefono il 112 avvisando così le forze dell’ordine.

Adesso però è il momento di capire le cause dell’incendio. Gli inquirenti sono al lavoro e le ipotesi sono varie. Si pensa sia al gesto volontario che ad un incidente domestico. Sembra infatti che l’uomo abbia acceso una sigaretta appena prima di mettersi a dormire. Nel frattempo la divisione dei compiti: indaggini ovviamente alla Polizia e rilievi ai Vigili del Fuoco.

GVR