Home Persone Tamponamento tra 5 tir, inferno sull’autostrada A4

Tamponamento tra 5 tir, inferno sull’autostrada A4

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:27
CONDIVIDI
tamponamento
(Websource/archivio)

Un incidente gravissimo si è verificato oggi  lungo l’autostrada A4 nel tratto compreso tra Villesse e Palmanova. Per motivi ancora da chiarire, forse a causa delle scarse condizioni di visibilità dovute alla nebbia, c’è stato un maxi tamponamento a catena che ha coinvolto cinque tir, come riportato da Il Gazzettino. Uno dei cinque conducenti, ferito in modo grave, è rimasto incastrato nella cabina del suo camion. Sul posto i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo per liberarlo e affidarlo poi alle cure del personale sanitario del 118. L’uomo, apparso subito gravissimo, è stato trasferito d’urgenza all’ospedale Santa Maria della Misericordia per mezzo dell’elicottero decollato dalla Centrale operativa di Udine. Fortunatamente in base a quanto si apprende non sarebbe in pericolo di vita, come riportato da Trieste Prima.

Sul luogo dell’incidente sono giunte altre ambulanze anche se non sono risultati poi esserci altri feriti gravi. La polizia stradale si è occupata dei rilievi del caso e insieme al personale autostradale ha tentato di gestire la situazione del traffico che, a causa del grave incidente, è diventata presto molto difficoltosa e caratterizzata da lunghissime code. Il tratto tra Villesse e Palmanova e lo svincolo in entrata a Villesse, direzione bivio A4, sono rimasti chiusi per diverse ore.

Fonti: Il Gazzettino, Trieste Prima

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]