Home Opinioni Esce di casa: mamma di due bambini viene ritrovata impiccata

Esce di casa: mamma di due bambini viene ritrovata impiccata

CONDIVIDI

Solofra, 12mila abitanti in provincia di Avellino, è uno dei centri irpini di maggior importanza. Qui nelle scorse ore si è consumata una tragedia immane. Si è infatti suicidata una donna di 42 anni, madre di due figli. La dinamica dell’accaduto mette i brividi: la giovane mamma, infatti, si è recata in località Sforza, dopo essere uscita di casa. Quando è arrivata qui, ha appeso una corda a un albero e si è impiccata. A notare il corpo della donna è stato un passante, che ha immediatamente chiamato i Carabinieri, quindi sul posto sono arrivati i soccorsi.

Ma il personale medico-sanitario del Suem 118 ha solo potuto constatare il decesso della donna, il cui corpo privo di vita è stato slegato dal ramo dove era legato. Ora i carabinieri di Solofra, al comando del capitano Giuseppe Friscuolo, dovranno ricostruire le ultime ore di vita della donna. Quel che è certo al momento è che la donna non aveva mai dato segni d’instabilità. Anzi, anche sui social e tra i suoi conoscenti viene descritta come una mamma “sempre sorridente ed energica”. L’intera comunità di Solofra, a partire dal sindaco Michele Vignola, è sconvolta per quanto accaduto.

In queste ore potrebbero essere ascoltati i parenti della donna e chi la conosceva meglio. Si stanno valutando diverse ipotesi, ma pare che la depressione fosse la più appropriata. La giovane mamma era conosciuta e ben voluta da tutti. Per questo non si capisce il perché del gesto. I funerali della 42 enne potrebbero svolgersi già nella giornata di domani.

 

GM

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org