Home Cronaca Pordenone: lasciato dalla fidanza, si suicida davanti casa dei genitori della ex

Pordenone: lasciato dalla fidanza, si suicida davanti casa dei genitori della ex

CONDIVIDI
(Websource/Archivio)

Non riusciva a capacitarsi della decisione presa dalla sua ex fidanzata di porre fine alla loro relazione, nemmeno un’ordinanza restrittiva chiesta dall’avvocato dell’ex fidanzata lo aveva convinto a lasciar perdere quell’amore finito, così, Igor De Mori ieri mattina si è introdotto nella casa dei genitori della donna, a Prata di Pordenone. e non trovando nessuno si è tolto la vita con un colpo di pistola (una calibro 9 di proprietà dell’ex suocero) alla testa.

Un atto estremo, compiuto da un uomo che attraversava un momento difficile e che, secondo il padre dell’ex fidanzata, aveva un’altra finalità: quella di uccidere sia lui che la figlia. Da circa dieci giorni, infatti, la ragazza si era trasferita nuovamente a casa dei genitori e non è escluso che De Mori volesse sorprenderli tutti in casa. Tempo addietro, inoltre, l’operaio 43enne aveva giurato vendetta contro l’uomo dicendogli: “Ricordati che prima o poi te la farò pagare”.

Quelle che possono sembrare delle semplici coincidenze, però, potrebbero non esserlo: lo scorso 10 novembre l’ex fidanzata aveva sporto denuncia contro Igor ed aveva chiesto al suo avvocato di fare richiesta per di allontanamento nei confronti dell’uomo che includesse tutti i luoghi frequentati dalla ragazza, tra i quali, appunto, la casa dei genitori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here