Selvaggia Lucarelli: adesso basta I Parla lei

 Selvaggia Lucarelli si è sfogata dopo tutte le polemiche ricevute sulla morte della mamma.

Selvaggia Lucarelli sfogo
Selvaggia Lucarelli-foto instagram @selvaggialucarelli

La giornalista Selvaggia Lucarelli durante un’intervista si è sfogata dopo le polemiche ricevute sulla morte di sua madre. Alla giurata di Ballando con le Stelle è stato rimproverato il fatto di essere andata in trasmissione dopo il decesso della madre.

La madre era malata da tempo di Alzheimer. La Lucarelli finalmente ha potuto dire la sua in occasione di un’intervista al Corriere della Sera, dove ha parlato anche del caso Montesano di Ballando con le Stelle.

Selvaggia Lucarelli e lo sfogo sulla morte della madre

Mamma Lucarelli
Mamma Selvaggia Lucarelli-foto instagram @selvaggialucarelli

La giornalista ha voluto rivendicare il suo diritto a gestire il proprio dolore come meglio crede. Il discorso è uscito perché in molti l’hanno criticata per aver partecipato alla puntata di Ballando con le Stelle subito dopo la morte della madre.

La Lucarelli ha intanto fatto una premessa, sostenendo che i familiari delle persone affette da Alzheimer sono preparate in qualche modo al decesso dei parenti, anche si è mai pronti davvero. La giornalista ha voluto spiegare che non è stata una cosa improvvisa.

In particolare la Lucarelli è rimasta male del commento ricevuto dal direttore del Tg5, Clemente Mimun che ha scritto su Twitter in risposta al tweet della giornalista queste parole:”Quando morì mia madre, ‘Speciale Tg1’ (di cui ero responsabile) non andò in onda”.

La Lucarelli ha voluto rispondere dicendo:”Non capisco davvero che ragione ci sia di rivendicare la propria modalità di vivere il dolore. Sei migliore di me? Più sensibile? Più sintonizzato con la sofferenza? Ripeto: ognuno deve essere libero di viverla come desidera”.

La reazione della Lucarelli è stata di chiudere il suo dolore in una stanza cercando di andare avanti con la sua vita. Per questo motivo ha deciso di essere presente a Ballando con le Stelle nonostante il suo lutto. E ha anche confermato che lo rifarebbe cento volte.

Quello che fa rimanere male la Lucarelli è la gente cinica e che giudica senza alcun rispetto verso gli altri, specialmente in un momento di lutto. Di fatto nessuno dovrebbe criticare il dolore provato da un altro, ognuno reagisce in modo diverso. E sono molte le persone che decidono di buttarsi nel lavoro per non pensare, quindi forse questi commenti sono stati un pò fuori luogo.