Giorgia Meloni è volgare, senza stile, sembra Wanna Marchi. Gli italiani che l’hanno votata sono deficienti, dice Oliviero Toscani

Fonti ed evidenze: Adnkronos, Giornale

E dopo Renato Zero, Sabrina Ferilli e Fiorello arriva puntuale il commento del fotografo Oliviero Toscani sulla vittoria di Giorgia Meloni. 

Il fotografo milanese è famoso non solo per i suoi lavori ma anche per non andarci soft con i commenti.  Questa volta i suoi insulti sono rivolti agli elettori del Centrodestra.

ANSA/MOURAD BALTI TOUATI

Hanno votato il Centrodestra? E allora sono “coglioni” – le parole di Oliviero  Toscani in uno scatto non di glamour ma  di collera. La vittoria di Giorgia Meloni ha fatto perdere le staffe al popolare fotografo, il quale nel suo primo commento a urne chiuse se l’è presa direttamente con i cittadini. In barba al rispetto per le idee altrui, Toscani non ha esitato ad appellare come deficienti tutti coloro che hanno portato la coalizione Centrodestra alla vittoria con oltre il 46%di preferenze contro il 26% del Centrosinistra.  Interpellato dalla trasmissione radiofonica La Zanzara su Radio 24, Toscani ha colpito duro: “Gli italiani che hanno votato sono dei deficienti, per me. Io penso che in italia ci siano tanti cogli*ni. Ci sono quelli che non capiscono tanto…“.

I conduttori del programma- Giuseppe Cruciani e David Parenzo – hanno ricordato al fotografo che in Italia vige la democrazia ed è il popolo che sceglie.  E il popolo italiano ha scelto Giorgia Meloni che, con il 26% delle preferenze,  ha surclassato tanto il Partito Democratico, quanto il Movimento Cinque Stelle di Giuseppe Conte e la Lega di Matteo Salvini.  Ma per Toscani le preferenze della maggioranza del popolo hanno ben poco valore: “Gli italiani l’hanno votata? Che c… vuol dire se l’hanno votata?! Se la maggioranza è cogliona, c’è una democrazia cogli*na. Un tempo scelsero anche Mussolini”. Immancabile,  ancora una volta, l’associazione tra il duce e la leader di Fratelli d’Italia. Ma al di là della politica il fotografo,  da maestro di Estetica, si è permesso di affondare il colpo anche sull’aspetto fisico di Giorgia Meloni:  “Non sapevo se era Wanna Marchi o lei. Non trovate che ha lo stesso stile? Urla, strabuzza gli occhi, la unghie rosse, è abbastanza volgare. Non ha uno stile”. Commenti che incarnano il bodyshaming in piena regola. Per il momento,  però,  nessuna femminista è ancora intervenuta in difesa di Meloni. Anzi, l’attrice romana Sabrina Ferilli,  si è espressa contro la leader di Fratelli d’Italia.