Ictus celebrale: riconosci i sintomi velocemente ed evita conseguenze serie

0
23
Fonti ed evidenze: greenme.it

Purtroppo l’ictus è in Italia una delle cause di disabilità nell’adulto, ma anche la causa di demenza. Questo ci fa comprendere quanto sia importante imparare a riconoscerne i sintomi per cercare in qualche modo di prevenire o di intervenire in tempo.

È accaduto a una giornalista mentre conduceva il suo telegiornale, Julie Chin, una conduttrice americana della trasmissione televisiva Two News. La giornalista viene colpita da un ictus nel momento in cui conduce il telegiornale. Come possiamo comprendere che quello che ci sta accadendo sia l’anticamera di un ictus? La giornalista non riusciva più a proferire parola, chiaro segnale che il nostro cervello sta avendo dei problemi e che un possibile ictus si sta manifestando.

Ictus celebrale_ riconosci i sintomi velocemente ed evita conseguenze serie
Ictus celebrale: riconosci i sintomi velocemente ed evita conseguenze serie
(pixabay.com)

Durante la diretta televisiva la giornalista riesce a pronunciare solo qualche parola, poi si interrompe, si blocca, non riesce più a parlare. Questo è un chiaro segnale che qualcosa stava andando male. Dopo che i suoi colleghi hanno capito la gravità della situazione, la trasmissione è stata interrotta e sono arrivati i soccorsi. Per fortuna la giornalista sta bene e non ha avuto delle gravi conseguenze da questo attacco.

Quali sono i sintomi dell’ictus

Si tratta di una malattia cerebrovascolare molto diffusa e che purtroppo colpisce immediatamente e all’improvviso. Chi ne viene colpito subisce notevoli danni cerebrali a seconda dell’entità e della gravità dell’ictus. Cerchiamo di comprendere quali sono i sintomi da non sottovalutare per intervenire in tempo e scongiurare quindi delle gravi conseguenze. Innanzitutto segnaliamo dei Deficit sensitivi, quindi dei formicolii, una perdita di sensibilità alla metà inferiore del viso, al braccio e anche alla gamba di un lato del corpo.

 

Altri sintomi che devono allertarci sono una difficoltà a sollevare un braccio o di mantenerlo alzato allo stesso livello dell’altro, difficoltà a muovere una gamba. Difficoltà nel parlare ma anche nel comprendere il linguaggio degli altri interlocutori. Disturbi visivi a uno o a entrambi gli occhi. Perdita di coordinazione dei movimenti, sensazione di vertigine o di sbandamento. Da non sottovalutare affatto anche un mal di testa molto forte e insolito. Quando l’ictus è davvero grave si verifica un’alterazione dello stato di coscienza.