Pagati per dormire: il lavoro dei sogni

0
49
Fonti ed evidenze: greenme.it

Si tratta di un’azienda americana che cerca degli amanti del sonno di professione per testare i suoi materassi. Ma ci vogliono dei requisiti specifici, ecco quali sono e come essere candidati per questo lavoro da “sogno”.

Si tratta di un’ azienda americana di nome Casper, che produce e vende materassi. Questa azienda sta cercando delle persone che possano testare i prodotti e giudicare la qualità dei materassi dove devono dormire. Per fare questo bisogna però candidarsi online! Entriamo nello specifico per comprendere come fare.

Pagati per dormire, il lavoro dei sogni
Pagati per dormire, il lavoro dei sogni
(pixabay.com)

La figura che si sta cercando è quella del Casper Sleeper, ossia qualcuno che possa addormentarsi all’interno dei negozi del marchio americano Casper, ma non solo, il lavoro potrebbe svolgersi anche in luoghi sparsi in giro per il mondo.

Come candidarsi

Quando si parla di luoghi particolari si tratta anche di quelli immersi nella natura, dove il candidato può scattare foto e fare brevi video,  dimostrando proprio la comodità dei materassi in tutto il mondo. Il mondo dei social è molto importante per questa azienda di materassi che ha dei profili social molto seguiti e che ovviamente sono importanti per la vendita dei prodotti.

Addirittura questa azienda permette ai propri clienti di provare il materasso e di restituirlo in caso non si rimanga soddisfatti del prodotto. Nessuna azienda dà questa possibilità di reso gratuito dopo aver dormito su un materasso per molte notti.

 

L’azienda ha incassato più di  100 milioni nel suo primo anno di attività. Nei negozi di questo brand sparsi ovunque, chi acquista il materasso può provarlo e dormirci per un poco e poi decidere di acquistare il prodotto. Questa interessante offerta di lavoro è riservata a coloro che abbiano compiuto la maggiore età. Fino a giovedì 11 agosto, quindi la data è vicinissima, è possibile la candidatura, basta andare sul sito dell’azienda https://casper.com/ e poi compilare un form che si trova all’interno. Si parla di un  lavoro part-time, la paga non è altissima, ma il vantaggio è che sono offerti in modo del tutto gratuito dei prodotti che appartengono all’azienda Casper e poi addirittura dei buoni per acquistare dei pigiami, che ovviamente sono utilizzati per “lavorare”.