Rovigo, vedono qualcosa galleggiare nell’Adige: è un uomo fatto a pezzi

0
65
Fonti ed evidenze: Messaggero, Today

Ucciso, tagliato a pezzi e chiuso dentro diversi sacchi della spazzatura. E’ giallo a Rovigo. Non si sa ancora chi sia la vittima.

La Procura di Rovigo ha aperto un’inchiesta sull’inquietante caso di uomo tagliato a pezzi ritrovato in dei sacchi della spazzatura nel canale Adigetto. A fare la macabra scoperta sono stati i tecnici del consorzio di bonifica Adige Po.

ANSA/ TOMMASO MORETTO/ARCHIVIO

In un primo momento è stata ritrovata una gamba appartenente ad un uomo di carnagione bianca nel territorio di Villanova del Ghebbo, nei pressi di una chiusa che blocca l’acqua del canale. Non appena i tecnici hanno capito che quel pezzo che galleggiava insieme alla plastica non era un rifiuto ma un pezzo di essere umano, hanno subito lanciato l’allarme. Poco dopo sono giunti sul posto i Carabinieri assieme al medico legale, per una prima ricognizione sul reperto. La gamba era in condizioni tali da non ritenere che fosse rimasto in acqua da molto tempo. Ma le scoperte non sono finite qui. I militari hanno proseguito le perlustrazioni lungo l’Adigetto, e  nelle ore successive, a pochi chilometri di distanza più a monte di Villanova, sotto un ponte a Lendinara,  è emerso un sacco nero dell’immondizia. Al suo interno c’erano il tronco e la testa di un uomo. In un altro sacco sono invece, state trovate le due braccia.

È toccato ai Vigili del Fuoco recuperare con un piccolo gommone le altri parti del cadavere. Per la ricostruzione completa del corpo manca soltanto la seconda gamba. In seguito a questi ritrovamenti la Procura di Rovigo ha aperto un fascicolo per omicidio e ha disposto gli esami autoptici sui resti, per cercare di risalire all’identità della vittima. Questa triste vicenda fa tornare alla mente quella dei coniugi uccisi e fatti a pezzi e poi messi dentro 4 valigie. Le valigie furono trovate in un terreno a Sollicciano in provincia di Firenze. A fare la coperta, in quella circostanza, fu il proprietario del terreno mentre stava estirpando le erbacce. Per il duplice omicidio fu fermata la fidanzata del figlio dei due anziani. I due furono ammazzati e tagliati a pezzi per ragioni economiche.