Cioccolato: non lo mettere mai in frigo, è sbagliatissimo

0
22

Cioccolato, non lo mettere mai in frigo perché è sbagliatissimo: ci avevi mai pensato? Ecco perché può non essere una buona idea.

Il cioccolato è un dolce davvero molto comune, adorato sia dai bambini che dagli adulti; a latte o fondente, si mangia davvero tutti i mesi e tutto l’anno a prescindere dalle Uova di Pasqua.

cioccolato frigo
Cioccolato, perché no in frigorifero? (Foto: Pixabay).

Conservarlo in frigorifero, come in molti fanno praticamente quasi sempre, potrebbe però non essere la scelta migliore sotto diversi aspetti a cui forse non abbiamo mai pensato; eccoli.

Cioccolato, non lo mettere mai in frigo perché è sbagliatissimo per questi aspetti: eccoli

Per gustare al meglio il cioccolato che acquistiamo, come riporta GreenMe, non dovremmo tenerlo in frigorifero; in questo modo infatti, sebbene non ci siano controindicazioni a livello di salute (non che faccia male, s’intende) potrebbe compromettersi il sapore, così come l’aspetto e l’appetibilità.

Come riportato quindi, mettere il cioccolato aperto in frigo potrebbe non farci gustare il suo sapore pienamente, specie se si tratta di quello fondente; come il vino rosso contiene infatti tannini, per cui sarebbe meglio consumarlo a temperatura ambiente.

L’umidità e i cambi di temperatura possono portare anche una cristallizzazione di zuccheri sulla superficie; nulla di dannoso per la salute, ma magari meno “bello” a vedersi.

cioccolato frigo
Ecco perché il cioccolato non andrebbe conservato in frigorifero: pur senza rischi, il sapore potrebbe essere compromesso, così come l’odore e l’appetibilità (Foto: Pixabay).

Un processo simile succede anche coi grassi, che salendo formano una sorta di patina o dei pallini bianchi all’interno della barretta; il fenomeno è naturale e dunque non porta rischi, ma può rendere meno appetitoso il cioccolato, che non dovrebbe essere sottoposto a sbalzi di temperatura come succede se lo conserviamo in frigorifero.

Inoltre, stando nel frigorifero (grazie ai grassi della tavoletta) il cioccolato potrebbe assorbire gli odori degli altri alimenti presenti, andando ad intaccare il suo; insomma, lì dove è possibile, meglio conservare il cioccolato a temperatura ambiente, acquistandone magari un po’ meno ma consumandolo subito per evitare vari problemi e goderselo al meglio, nel pieno del suo gusto e sapore.