Lavatrice: sai quanto consuma veramente?

0
28

Sapere quanto consuma veramente la lavatrice è importante per ottimizzare i consumi e risparmiare qualcosa. Ecco tutte le informazioni

La lavatrice è uno degli elettrodomestici che utilizziamo di più in assoluto. Questo strumento è fondamentale per lavare grandi quantità di indumenti in modo efficace e veloce, permettendo anche di risparmiare qualcosa, se utilizzata in modo intelligente.

Il modo in cui usiamo questo elettrodomestico rispecchia infatti la quantità di denaro che spenderemo per l suo utilizzo. Sapere quanto consuma veramente la lavatrice, infatti, è molto importante per ottimizzare i consumi e risparmiare qualcosa. In questo articolo ti diamo tutte le informazioni.

Quanto consuma veramente la lavatrice

Negli ultimi mesi stiamo affrontando a viso aperto le conseguenze del cambiamento climatico. Le temperature, infatti, sono molto più alte rispetto alla media degli altri anni e la siccità ci ha fatto ricordare che al mondo c’è una risorsa fondamentale per cui è importante fare attenzione: l’acqua.

Spesso gli sprechi sono dovuti ad una cattiva alimentazione, all’allevamento intensivo o ad errori di progettazione che causano tubature rotte e perdite di acqua importanti. Tra le cause dello spreco vi è anche l’utilizzo improprio di alcuni elettrodomestici, come ad esempio la lavatrice.

Ma quanto consuma una lavatrice? Negli ultimi anni, gli aggiornamenti tecnologici di questi strumenti molto utilizzati durante la nostra quotidianità ci hanno permesso di risparmiare molte risorse. Ad esempio, si è passati da 100120 litri di acqua per un lavaggio di 5Kg a 40-50 litri, con un risparmio davvero notevole di una risorsa fondamentale per noi.

Tuttavia, nonostante i progressi che ci regalano le tecnologie, gli sprechi sono ancora all’ordine del giorno e sarebbe possibile ridurli ulteriormente grazie ad un utilizzo intelligente della lavatrice. Tra questi è infatti consigliato utilizzare le informazioni indicate sulle confezioni relative alle dosi di detersivo da inserire per lavare il bucato. Ma non solo, è molto importante non riempire troppo la lavatrice, causando un sovraccarico (o al contrario, fare un lavaggio con pochissimi vestiti), ed evitare il prelavaggio inserendo panni molto sporchi in ammollo.

Sarebbe inoltre utile non usare gli igienizzanti dannosi per l’ambiente, preferendo sempre prodotti naturali, come ad esempio l’aceto il bicarbonato di sodio. Dunque, esistono molti modi per risparmiare acqua con la lavatrice semplicemente utilizzando l’ingegno.