“Se alle prossime elezioni vinceranno i sovranisti, me vado dall’Italia”, dice Francesca Pascale

0
64
Fonti ed evidenze: Repubblica, Next Quotidiano

La ex di Silvio Berlusconi, Francesca Pascale, in previsione di un’ipotetica vittoria del Centrodestra a settembre, paventa l’idea di lasciare l’Italia.

Mario Draghi sembra già un lontano ricordo in questa campagna elettorale che si gioca in poco più di due mesi. Chi vincerà alle urne a settembre nessuno può dirlo. Anche se, ad una buona fetta della popolazione, i partiti cosiddetti sovranisti non dispiacciono affatto.

Francesca Pascale Instagram

Dispiacciono e pure molto a Francesca Pascale, ex fidanzata di Silvio Berlusconi e recentemente convolata a nozze con la cantante Paola Turci. Dalle unioni tra coppie dello stesso sesso alla liberalizzazione delle droghe leggere, i punti di disaccordo tra Pascale e i partiti più conservatori – Lega e Fratelli d’Italia tanto per intenderci – sono parecchi. Durante la luna di miele con la moglie, Pascale non ha perso l’occasione di postare su Instagram un’immagine di un pacchetto di canne pre-rollate, “mini prerolls – 100% all-natural cannabis“, si legge sulla confezione. Il pacchettino in primo piano, sullo sfondo la spiaggia. E a corredo dell’immagine ecco che la Pascale commenta: “Se dovessero vincere: sogni, speranze e bagagli pronti!”.  Il tutto da una bellissima spiaggia di Santa Monica, in California dove, appunto, Francesca Pascale e Paola Turci stanno trascorrendo il viaggio di nozze.

Pertanto se il 25 settembre dovesse vedere la vittoria di Matteo Salvini o Giorgia Meloni, dovremo dire addio per sempre a Francesca Pascale che volerà verso altri lidi. Pascale già in passato era entrata in conflitto con il Centrodestra per la questione del ddl Zan, la legge contro l’omotrasnfobia attualmente affossata in Senato. Pur credete è arrivata addirittura all’atto dello sbattezzo in quanto contraria alle posizioni della Chiesa sulle unioni omosessuali. Con Matteo Salvini, in particolare, Francesca Pascale aveva già avuto modo di scontrarsi sei anni fa quando la ex consigliera di Forza Italia, per sminuire il capo della Lega, postò su Instagram alcuni vecchi slogan in cui Salvini era offensivo nei confronti delle regioni del Sud. In quell’occasione il leader del Carroccio non si scompose più di tanto. E neppure ora, dopo la minaccia di lasciare l’Italia, nessuno si è scandalizzato o ha cercato di far cambiare idea alla donna.