Casa fresca senza spendere soldi? E’ possibile così

0
50

E’ possibile rinfrescare la casa senza spendere cifre da capogiro? Con questo caldo e con l’aumento dei costi, risulta decisamente necessario.

Le temperature elevate non hanno risparmiato nessuno, neanche le regioni più a nord. Il crollo del ghiacciaio della Marmolada rappresenta un chiaro segnale: stiamo vivendo una delle estati più calde degli ultimi decenni. Inoltre, come se non bastasse, lo scoppio della guerra in Ucraina e le conseguenti sanzioni applicate alla Russia, hanno causato una crisi europea di energia. Le bollette sono schizzate alle stelle e l’utilizzo dei condizionatori è divenuto accessibile solo per pochi nuclei famigliari.

Casa: rinfrescala in questo modo (Pexels)
Casa: rinfrescala in questo modo (Pexels)

Una volta chiarito questo punto fondamentale, abbiamo deciso di proporvi alcuni trucchetti utili per combattere il caldo. Non serve il condizionatore per rinfrescare la casa, al contrario basta seguire alcune semplici accortezza e applicare un facilissimo modus operandi quotidiano. Vediamo insieme tutti i dettagli nel prossimo paragrafo.

Vuoi rinfrescare la casa gratis? Ecco qualche trucchetto

Benché il condizionatore rappresenti uno strumento decisamente utile per combattere il caldo, si tratta di un dispositivo particolarmente costoso e sicuramente non alla portata di tutti. Vediamo quindi qualche trucchetto semplice ed economico che vi permetterà di rinfrescare la casa senza l’installazione di strumenti appositi.

In primo luogo, ricordatevi di chiudere le finestre nelle ore più calde. Contrariamente a quanto si possa pensare infatti, spalancare tutto non porterà una dolce brezza nella vostra dimora, bensì una terribile ondata di aria calda. Approfittate della mattina presto e della sera per arieggiare, dopodiché sigillate tutto.

Ventilatore (Mano a mano)
Ventilatore (Mano a mano)

In secondo luogo, sarebbe opportuno tornare al buon vecchio ventilatore: vi basterà posizionare una ciotola con del ghiaccio in prossimità dello strumento e questo vi accarezzerà con un dolce venticello fresco. Un rimedio alternativo, sicuramente più economico rispetto al condizionatore o deumidificatore.

Anche le tende giocano un ruolo fondamentale, sceglierle bianche permetterà al tessuto di non attirare eccessivamente il calore del sole. Inoltre, un piccolo trucchetto consiste nel bagnare con dell’acqua le estremità del tessuto della tenda; aprite quindi la finestra durante la notte e questa pratica semplicissima vi aiuterà a rinfrescare tutta la stanza. Provare per credere!