Zanzare: come non farsi pungere veramente

0
11

Zanzare, come non farsi pungere veramente: alcuni suggerimenti per tenere lontani questi insetti, molto fastidiosi d’estate.

La bella stagione porta purtroppo anche il fastidioso ritorno delle zanzare, sempre pronte oltre che a ronzarci nell’orecchio anche a pungerci di continuo; stare all’aperto, delle volte, può essere davvero faticoso proprio a causa delle zanzare, così come difficile dormire.

zanzare non farsi pungere
Alcuni modi per evitare di farsi pungere (foto: Pixabay).

Per evitare fastidi e il prurito delle punture di zanzara, possiamo quindi utilizzare dei piccoli ‘trucchi’ che ci permettono di tenere alla larga questi insetti; ecco come fare per non farsi pungere veramente.

Zanzare, come non farsi pungere veramente: alcuni suggerimenti

Ci sono alcuni modi per evitare che le zanzare ci girino intorno, che comprendono anche l’utilizzo di vari repellenti spray o in altre forme; se comunque non vogliamo affidarci a prodotti del genere, possiamo utilizzare alcuni altri metodi totalmente naturali.

Per prima cosa, possiamo come sottolinea farmafarma, possiamo rinfrescarci spesso; la nostra temperatura corporea, così come il sudore, attrae le zanzare e le porta a pungerci. Solitamente quindi, le più esposte alle zanzare sono le persone in soprappeso e chi suda molto; altro fattore che le attira è il nostro odore, influenzato da fattori quali il consumo di alcol, specie della birra.

zanzare non farsi pungere
Alcuni metodi oer evitare le punture di zanzare e non solo (foto: Pixabay).

Inoltre, possiamo anche renderci meno ‘attraenti’ vestendo con colori chiari e abiti traspiranti; le zanzare amano i colori scuri e, come detto, sono attratte dal sudore. Quanto all’ambiente che ci circonda, possiamo utilizzare per gli ambienti esterni delle candele alla citronella, che fungeranno da repellente a causa dell’odore dell’agrume; anche piante come menta, lavanda, rosmarino, geranio e basilico sembra emanino un odore sgradevole per le zanzare, così come ovviamente la pianta stessa di citronella.

Come repellente, fuori dalla finestra, possiamo anche posizionare una ciotola con limone, aceto, cipolla e chiodi di garofano, un composto che emanerà un odore per nulla piacevole alle zanzare. Infine, evitiamo i ristagni d’acqua nei vasi, luogo ideale per le uova di questi insetti; quanto alle finestre, applicando delle zanzariere potremo sicuramente risparmiarci il grosso del lavoro anti-zanzara!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui