Peso: fallo camminando così, altrimenti non funziona

0
12

Se il tuo obiettivo è quello di perdere peso, sappi che potresti raggiungerlo semplicemente camminando in questo modo

Con l’arrivo della stagione più calda e in particolare dell’estate, si risveglia in noi la voglia di mare e di spiaggia. Inoltre, l’aria più fresca nel tardo pomeriggio è ideale per mettere in pratica la nostra intenzione di rimetterci in forma e fare qualche esercizio in più.

(Pixabay)

Spesso, infatti, durante i mesi invernali ci si lascia andare alle lusinghe della forchetta, mettendo su qualche chiletto di troppo. Se, quindi, il tuo obiettivo è quello di perdere un po’ di peso sappi che puoi farlo semplicemente camminando in questo modo: provaci per vedere se funziona.

Perdi peso camminando in questo modo

Secondo numerosi studi, la camminata può portare numerosi benefici alla salute del nostro organismo, soprattutto se costante nel tempo. Camminare, infatti, riduce il rischio di insorgenza delle malattie cardiache e di patologie pericolose come il diabete e l’ansia.

Fare costantemente lunghe camminate rappresenta un ottimo aiuto per la propria mente, aiutando chi ne soffre a combattere la depressione, in quanto questo esercizio aiuta la produzione di serotonina e di endorfine. Si tratta di ormoni che regolano l’umore e contribuiscono al benessere mentale.

Dunque, camminare può essere un’idea piuttosto saggia per coloro che vogliono stare meglio e provare a perdere qualche peso. Ovviamente, il tutto deve sempre essere accompagnato da una corretta alimentazione e (se necessario) da una consulenza con un esperto.

(Pixabay)

Tuttavia, la semplice camminata, per quanto utile possa essere, potrebbe risultare noiosa o non particolarmente efficace. In questo caso il consiglio è quello di camminare tenendo sotto controllo l’andatura e l’alternanza.

È importante, quindi, alternare corsa e camminata per ottenere il massimo dei benefici da queste due attività. In particolar modo, alternare momenti di camminata e altrettanti momenti di corsa può essere un’ottima cosa per il nostro cuore, ma apporterebbe notevoli benefici anche a polmoni e muscoli.

Il consiglio è quello di dividere l’allenamento in due sessioni. I primi 20 minuti alternate 20 secondi di camminata lenta e 10 secondi di corsetta; negli altri 10 minuti procedete solo con la camminata veloce. Sono quindi 30 minuti di allenamento che, se eseguiti con costanza e tanta dedizione, possono portare benefici molto apprezzati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui