Capelli ricci: ogni quanto vanno lavati veramente

0
24

E’ risaputo che i capelli non vadano lavati troppo spesso, ma ogni quanto bisogna eseguire il lavaggio su una chioma riccia? Scopriamolo.

Il più grande errore relativo alla cura dei capelli, consiste proprio nel lavarli troppo frequentemente: shampoo e balsamo troppo aggressivi, così come l’utilizzo quotidiano del calore – possono provocare un danneggiamento del cuoio capelluto ed una secchezza dell’intera struttura. Generalmente, è sconsigliato lavare i capelli più di tre volte a settimana – questo facendo riferimento ad una chioma relativamente liscia, più incline a sporcarsi. E se invece parliamo dei capelli ricci?

Capelli ricci: ogni quanto vanno lavati? (Pexels)
Capelli ricci: ogni quanto vanno lavati? (Pexels)

Contrariamente a quanto si possa pensare, i capelli ricci rischiano maggiormente di rompersi rispetto ad una chioma per lo più liscia. Questo perché – in sostanza – parliamo di una struttura particolarmente pesante che rischia spesso di aggrovigliarsi e patire gli agenti atmosferici. Non a caso, spesso le persone che sfoggiano una chioma riccia, spesso devono combattere con l’effetto crespo. Tornando però al discorso del risciacquo, ogni quanto vanno lavati i capelli ricci? Scopriamolo insieme.

Capelli ricci: ogni quanto vanno lavati?

I capelli ricci rischiano di danneggiarsi a seguito di un uso frequente di phon, piastre e prodotti chimici – di conseguenza, andrebbero lavati massimo 1 volta a settimana, oppure ogni 5 giorni. Inoltre, i capelli ricci godono di un vantaggio: data la massa, difficilmente ci si rende conto della sporcizia – a differenza della chioma liscia che tende a dividersi dopo appena due o tre giorni.

Capelli ricci (Pexels)
Capelli ricci (Pexels)

Una volta ultimato il lavaggio, ricordatevi di tamponare il capello con un panno in microfibra senza sfregarlo. Nelle stagioni calde evitate di usare i classici dispositivi per l’asciugatura e tentate di districare i capelli con un pettine a denti larghi – senza sollecitare eccessivamente le lunghezze.

Si tratta di piccole accortezze, fondamentali per la cura dei capelli, utili per evitare danneggiamenti della struttura, ma anche per diminuire la perdita e la rottura del capello. Per mantenere il cuoio capelluto sano, consigliamo di acquistare maschere e prodotti specifici per i capelli ricci. Esistono in commercio infinite varietà di shampoo e balsami, i quali si rivelano particolarmente utili per nutrire e rafforzare la struttura del capello.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui