Olio al gelsomino: una bomba per i capelli

0
34
Fonti ed evidenze: Mamma sto bene

Hai mai provato l’olio al gelsomino per rinvigorire e nutrire la tua chioma? Approfondiamo insieme l’argomento.

Nel campo del beauty e della cura del corpo, i più esperti spesso usufruiscono di oli essenziali e prodotti di origine naturale per far fronte a determinate problematiche: dalla secchezza di capelli e pelle, alla necessità di nutrire il corpo in profondità, fino a fare riferimento all’aromaterapia. Di conseguenza, è opportuno conoscere gli effetti benefici di alcune piante – oggi, in particolare del gelsomino – in modo da diminuire drasticamente l’utilizzo di prodotti realizzati con sostanze chimiche, artificiali e farmaceutiche.

Gelsomino (Pexels)
Gelsomino (Pexels)

Come abbiamo accennato, oggi faremo riferimento in particolare al gelsomino, una pianta la cui profumazione è inconfondibile e avvolgente, tanto da essere utilizzata per i suoi effetti calmanti dati dall’aromaterapia. Inoltre, essendo un antibatterico e nutriente naturale, è possibile usufruirne per rinvigorire i nostri capelli, ottenendo un effetto luminoso e setoso. Approfondiamo insieme l’argomento nel prossimo paragrafo.

Olio al gelsomino: i benefici che non immagini

Prima di tutto, l’olio essenziale al gelsomino vanta il potere di contrastare gli effetti dell’umidità, nemica numero uno della salute dei capelli e della stessa piega. Capita spesso infatti che la chioma risulti crespa e informe nel momento in cui la esponiamo a temperature e condizioni atmosferiche simili. Di conseguenza, basta applicare una piccola quantità di olio al gelsomino dopo il lavaggio – quando il capello è ancora umido – per creare una sorta di velo protettivo e anti-crespo.

Olio al gelsomino (Benessere Corpo Mente)
Olio al gelsomino (Benessere Corpo Mente)

In relazione alle proprietà nutrienti, l’olio al gelsomino ha il potere di insediarsi nei follicoli peliferi, ammorbidendo drasticamente la chioma e favorendo l’effetto liscio e setoso. Per godere degli effetti, è possibile realizzare una sorta di balsamo homemade: prendete il vostro prodotto preferito e mescolatelo con un po’ di olio essenziale di gelsomino (se volete potete unire anche l’olio extravergine di oliva). A questo punto, applicatelo sui capelli e lasciatelo in posa per circa 20-30 minuti. Dopodiché procedete con il normale lavaggio.

Infine, per combattere le doppie punte, è possibile applicarne una piccola dose su di esse prima di asciugare i capelli. In questo modo, riusciremo a contrastare il cosiddetto “effetto paglia” e potremo evitare di tagliare eccessivamente le lunghezze. Si tratta di un’ottima alternativa ai classici prodotti in commercio e – come se non bastasse – il suo profumo risulta effettivamente irresistibile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui