Yoga: come scegliere quello che fa per te

0
31

Yoga, come scegliere quello che fa per te: ecco qualche consiglio per iniziare questa pratica e sfruttarla al meglio.

Nelle religioni antiche dell’India, lo Yoga indicava alcune pratiche ascetiche e meditative, legate alla filosofia orientale; al giorno d’oggi, col termine indichiamo invece una serie di attività legate alla ginnastica e alla respirazione.

yoga come scegliere
Alcuni consigli per scegliere lo Yoga (foto: Pixabay).

Nel nostro paese ci sono tantissimi insegnanti che praticano Yoga in vari centri e palestre, ma forse qualcuno non sa bene quale scegliere; ecco qualche consiglio per trovare ciò che fa per te.

Yoga, come scegliere quello che fa per te: ecco qualche consiglio

Come riporta Proiezioni di Borsa, ci sono quattro stili di Yoga che differiscono tra di loro sia per  le posizioni tradizionali su cui si focalizza, sia  per la velocità e il ritmo di esecuzione o anche il respiro.

Come fare quindi per scegliere quello che meglio si adatta alle tue esigenze? In primis, puoi sempre chiedere aiuto ai centri dove si pratica Yoga, in modo tale che sappiano indirizzarti prima d’iniziare effettivamente il corso.

A priori comunque, si possono valutare una serie di fattori; solitamente, come riporta il sito, lo Hatha Yoga è utile per la meditazione; una pratica calma e rasserenante che si concentra principalmente sulla tecnica e sull’allineamento delle posizioni. Spesso, per i neofiti, è consigliata questa tipologia.

Se invece si vuole tonificare si può optare per il Vinyasa Flow, dove si praticano le stesse posizioni del precedente tipo ma con un ritmo più veloce per una pratica intensiva e dinamica; in questo modo, alla meditazione si può unire un po’ di esercizio fisico.

yoga come scegliere
Le tipologie di Yoga da poter scegliere (foto: Pixabay).

Molto più intenso invece lo Ashtanga Yoga, che ci può venire in aiuto anche per perdere peso; la pratica è meno creativa, con sequenze fisse e velocità crescente, ma potrebbe dare i suoi frutti.

Infine, l’ultima tipologia da poter scegliere  è lo Yin Yoga, davvero molto utile per la concentrazione e allenare la memoria; la pratica è rilassante e spinge a riflettere sulla percezione delle posizioni e sulle sensazioni che si hanno con i muscoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui