Pomodori: il trucco per rimuovere veramente i pesticidi

0
48
Fonti ed evidenze: Green me

Eliminare i pesticidi, prima del consumo dei pomodori, è molto importante per la nostra salute. Scopriamo insieme come fare.

Al giorno d’oggi, è terribilmente difficile riuscire ad acquistare prodotti sui quali non siano stati utilizzati dei pesticidi. La produzione su larga scala ha spinto i consumatori a richiedere una percentuale sempre maggiore di materie prime e – di conseguenza – i coltivatori hanno dovuto triplicare la quantità di prodotto. Questo ha comportato un utilizzo sproporzionato di pesticidi, con l’obiettivo di preservare tutti i frutti e gli ortaggi ottenuti tramite il raccolto.

Pomodori: elimina i pesticidi (Pexels)
Pomodori: elimina i pesticidi (Pexels)

Tuttavia, i pesticidi utilizzati ad esempio sui pomodori, sono incredibilmente dannosi per la nostra salute. Si tratta comunque di agenti chimici che – a lungo andare – possono integrarsi nel nostro corpo, intossicandone le cellule. Per questo motivo, dopo aver acquistato un determinato prodotto ortofrutticolo, occorre pulirne a fondo la superficie, in modo da eliminare ogni traccia di pesticidi. Vediamo insieme come fare.

Pomodori: prima di consumarli, rimuovi i pesticidi

Per eliminare i pesticidi depositati sulla superficie dei pomodori, vi proponiamo due rimedi infallibili e soprattutto facili da eseguire. Tutto ciò che vi servirà sarà bicarbonato oppure aceto di mele. Nel primo caso, dovete semplicemente lasciare i pomodori in ammollo in acqua e bicarbonato (un cucchiaio per 1l di acqua) per almeno 20 minuti. Successivamente, sfregate leggermente la polpa e risciacquateli sotto l’acqua.

Nel secondo caso invece, dovete lasciare in ammollo i pomodori – sempre per una ventina di minuti – in una miscela realizzata con un bicchiere di aceto di mele e due bicchieri d’acqua. Dopodiché, passateli sotto l’acqua e il gioco è fatto. In questo modo, non solo si eliminerà ogni traccia di batteri, ma si rimuoveranno efficacemente i pesticidi utilizzati dai coltivatori.

Pomodori: elimina i pesticidi (Pexels)
Pomodori: elimina i pesticidi (Pexels)

Il tema dei pesticidi non è assolutamente da sottovalutare, soprattutto perché – secondo Legambiente – i pomodori, così come i peperoni e le carote, rientrano negli alimenti maggiormente contaminati da queste sostanze chimiche. I medici consigliano l’acquisto di prodotti biologici, ma si tratta di una soluzione che non è accessibile a tutti in qualsiasi momento. Per questo motivo, occorre igienizzare a fondo la superficie della frutta e della verdura, così come degli ortaggi prima di consumarli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui