Capelli bagnati: ecco perché è dannoso andare a letto così

0
10

Andare a dormire con i capelli bagnati rappresenta un comportamento fondamentalmente errato: scopriamo insieme perché.

Facciamo riferimento ad un atteggiamento comune a moltissime persone, soprattutto durante le stagioni più calde. Eppure, andare a dormire con i capelli bagnati può rivelarsi più dannoso di quanto si possa immaginare. Le conseguenze più gravi infatti si riassumono in danneggiamento del cuoio capelluto, ma anche della stessa struttura dei nostri capelli.

Capelli bagnati: non andare a letto così (Jean Louis David)
Capelli bagnati: non andare a letto così (Jean Louis David)

A proposito di questo, nel prossimo paragrafo analizzeremo le conseguenze più comuni (e più gravi) di questo comportamento, considerato da molti innocuo. A volte infatti sarebbe meglio fare uno sforzo in più e asciugarci i capelli prima di coricarci nel nostro letto, un atteggiamento che può fare davvero la differenza. Approfondiamo insieme l’argomento nel prossimo paragrafo.

Andare a dormire con i capelli bagnati è sbagliato?

Prima di tutto, ci teniamo a sfatare il mito secondo cui dormire con i capelli bagnati causi il raffreddore. Quest’ultimo infatti insorge in seguito ad allergia oppure ad un contatto diretto con un virus stagionale, per cui questo non ha niente a che fare con l’umidità dei capelli. Tuttavia, questo non significa che tale atteggiamento possa considerarsi corretto. L’umidità dei capelli infatti – a contatto con il cuscino – trasforma il vostro letto nell’habitat perfetto per la proliferazione dei batteri.

In particolare, andare a letto con i capelli bagnati può provocare l’infezione fungina, in seguito allo sviluppo di un vero e proprio focolaio sul vostro cuoio capelluto. Inoltre, come se non bastasse, per chiunque soffra di cervicale e mal di testa, andare a dormire con i capelli bagnati significa auto-provocarsi tali disturbi. Il capello bagnato – a contatto con la pelle infatti – può causare contratture non desiderate e l’infiammazione della stessa cervicale. Eppure, non è finita qui.

Andare a letto con i capelli bagnati: le conseguenze (Capelli Style)
Andare a letto con i capelli bagnati: le conseguenze (Capelli Style)

Secondo il dermatologo newyorkese Adarsh Vijay Muddgil, andare a dormire con i capelli bagnati potrebbe provocare un indebolimento del cuoio capelluto e di conseguenza causare la perdita dei capelli e la loro rottura. Questo perché la chioma risulta più debole quando è inumidita, per cui ogni nostro movimento rappresenta uno stimolo per il suo danneggiamento. Per questo motivo, occorre sempre e comunque asciugarsi i capelli prima di andare a dormire, non solo per godere di un reale sonno ristoratore, ma anche per evitare i disturbi prima elencati.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui