Mango: come coltivarlo facilmente in casa, da non credere!

0
18

Il mango è uno dei frutti che più si presta a diverse ricette. C’è un modo per coltivarlo anche in casa. Scopriamo quale.

Il mango è uno di quei frutti esotici, che crescono soprattutto nei paesi tropicali. E’ anche molto nutriente: è ricco di zuccheri ed ha pochi grassi.

Possiede anche molte vitamine: in particolar modo la A e la C, ma ha anche sostanze del gruppo B. E non solo: ha anche un minore apporto di Vitamine D, vitamina E e vitamina K.

Mango: come coltivarlo in casa nostra
Mango: come coltivarlo in casa nostra (Fonti Web)

Una porzione da 100 g contiene 53 calorie: per questo motivo il mango è uno di quei frutti perfetti per le diete ipocaloriche.

Inoltre, mangiare questo frutto porta a tanti benefici: fa bene alla vista, favorisce la digestione, è un frutto ricco di antiossidanti, rinforza anche il sistema immunitario, è molto utile perché combatte la stanchezza ed accelera il metabolismo.

Si può mangiare anche facendo dei diversi accostamenti, come ad esempio mango e mela, oppure si può provare addirittura con il pesce, con il lime, con l’avocado o con la pesca.

Mango: come coltivarlo in casa nostra

Perché limitarci quando abbiamo un frutto così buono? Non tutti forse sanno che è possibile far crescere il mango anche a casa nostra.

Quello di cui avremmo bisogno è un coltello ben affilato, un paio di fogli di carta assorbente, un po’ d’acqua, un contenitore di plastica trasparente e della pellicola trasparente.

E’ molto importante prestare attenzione al nocciolo: ci servirà per l’operazione successiva, quindi quando mangeremo il Mango non dovremmo danneggiarlo.

Una volta estratto, lo dovremmo avvolgere all’interno di un paio di fogli di carta assorbente: una volta compiuto questo semplicissimo gesto, dovremmo posizionarlo all’interno del contenitore.

Poi, con l’aiuto di uno spruzzino bagnamo tutto lo scottex: dovrà essere completamente bagnato, ma non zuppo!

Mango: come coltivarlo in casa nostra
Il nocciolo del mango deve essere estratto intatto (Fonti Web)

Poi dovremmo avvolgere il contenitore nella pellicola trasparente: in questo modo si andrà a creare una piccola serra.

Successivamente, dovremmo mettere il contenitore in un luogo illuminato, ma lontano dalla luce diretta del sole.

Basteranno pochi giorni per vedere i primi germogli sulla nostra pianta di mango. Insomma, cosa state aspettando a creare il vostro angoletto di frutta tropicale direttamente nella vostra casa?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui