Braccia toniche e gambe perfette: ecco l’allenamento migliore

Braccia toniche e gambe perfette, ecco l’allenamento migliore: gli esercizi comodi e pratici da fare in palestra ma anche a casa.

L’arrivo delle belle giornate e l’avvicinarsi ai mesi estivi invogliano ancor di più tutti quanti a fare attività fisica, una scelta sempre azzeccata per tenerci non soltanto in forma, ma anche in salute.

braccia gambe toniche
Tonificare braccia e gambe con un allenamento pratico (foto: Pixabay).

Spesso abbiamo poco tempo da dedicare al movimento, ma per il nostro benessere risulta davvero fondamentale; qual è l‘allenamento migliore per tonificare le braccia e le gambe? Ecco qualche consiglio per esercizi da fare in palestra ma anche a casa.

Braccia toniche e gambe perfette: ecco l’allenamento migliore

Quando si decide di fare seriamente attività fisica, che sia per tonificare o per perdere peso, oltre che all’aiuto di personal trainer ci si dovrebbe rivolgere anche ad un esperto nutrizionista, in modo da combinare gli giusti esercizi ad una dieta studiata sul vostro caso.

Intanto, per tonificare braccia e gambe sia in palestra ma anche a casa, possiamo sfruttare lo spinning: questo allenamento consiste nel pedalare su di una bicicletta fissata al pavimento specifica per questo allenamento. Ovviamente, in palestra sarà più facile accedere ad una bicicletta di questo tipo, ma può anche essere acquistata e fissata a casa.

Con qualche minuto di pedalata al giorno, aumentando via via il ritmo e la durata del nostro allenamento, potremo tonificare i muscoli del nostro corpo, arrivando anche a scaricare lo stress.

braccia gambe toniche
L’allenamento dello spinning, divertente e anche utile a scaricare lo stress (foto: Pixabay).

Un allenamento molto utile, che unisce il piacere della pedalata in bicicletta ad ottimi risultati per il nostro benessere. Quanto ad altri esercizi, da effettuare sempre mantenendosi idratati (e dunque bevendo tanta acqua o altre bevande sportive prive di zuccheri) per rafforzare le nostre gambe possiamo iniziare una serie di squat, ovvero i piegamenti sulle ginocchia per rafforzare i nostri glutei.

Utili anche gli affondi, che consistono nel piegarsi in avanti sul ginocchio alternando prima una gamba e poi l’altra; questi ultimi due sono sicuramente più comodi e pratici da svolgere a casa.