Alex Belli: il nome per la figlia è quello di un’animale feroce

Alex Belli ha scelto il nome per la figlia e non solo: veramente da non credere, l’attore ex-gieffino torna a parlare.

L’ex-attore di CentoVetrine è stato sicuramente uno dei protagonisti incontrastati dell’ultima edizione del Grande Fratello Vip; col suo triangolo amoroso con Soleil Sorge e Delia Duran ha tenuto incollati al televisore (e anche fatto arrabbiare) tantissimi spettatori.

alex belli nome figlia
Belli, il particolare nome alla figlia e non solo.

In una nuova intervista, Belli è tornato sulla sua esperienza al GF Vip, sul rapporto con Delia e non solo; ha anche rivelato quale nome darebbe a sua figlia, veramente da non credere la scelta.

Alex Belli ha scelto il nome per la figlia e non solo: l’attore torna a parlare

In una recente intervista al settimanale Chi, Alex Belli è tornato a parlare della sua esperienza al Grande Fratello Vip, tornando in primis anche sulla sua relazione con Delia.

Noi siamo una coppia aperta? E quindi? Noi siamo una coppia diversa dalle altre, ma solo per gli altri. E poi diverso cosa vuol dire? Nulla!” spiega Belli, che ha manifestato nel corso degli scorsi mesi la volontà di continuare a costruire un futuro con la moglie.

A quanto pare, dopo mesi e mesi di intensi scambi, l’attore ha tagliato i rapporti con Soleil, mentre sente spessissimo altri due ex-gieffini. “Ho le mie telefonate con Katia Ricciarelli, a tarda sera, dove parliamo davvero di tutto. Questo significa scendere dal ring del GF Vip. Solo le persone intelligenti lo capiscono, come Katia o Davide Silvestri” rivela Belli.

alex belli nome figlia
Alex Belli si gode Delia Duran e ha già pronti i nomi per i figli.

Nella sua vita ora sembra esserci solo Delia, con cui vorrebbe anche avere dei figli; l’attore sembra aver pronti già i nomi, sia in caso il bambino sia femmina sia che si tratti di una bambina.

Se sarà femmina il nome è ‘Pantera’. se sarà un maschio sarà Alex Junior. Perché la mia dinastia da egoriferito fino alla fine deve continuare” spiega Belli, anche con l’autoironia e un tono sicuro, elementi che lo hanno sempre contraddistinto nel suo percorso nella casa di Cinecittà.