Assicurazione auto: arrivano dei rimborsi per il 2020? Ecco la verità

0
58

Sembra ufficiale la notizia che prevede un sostanzioso rimborso per chiunque abbia pagato l’assicurazione nel 2020. Ecco i dettagli.

Assicurazione 2020 e rimborso (Pixabay)
Assicurazione 2020 e rimborso (Pixabay)

Vi ricordate il famoso 9 marzo 2020? Probabilmente sarà un data di cui parleremo a figli, nipoti e pronipoti. Stiamo parlando dell’esatto momento in cui l’ex Premier Giuseppe Conte diede inizio al lockdown che ci tenne isolati nelle nostre case fino a metà maggio. Un’intera stagione vissuta tra quattro mura: era impossibile comunicare, uscire in compagnia, avere contatti sociali, muoversi per le città. L’obiettivo del lockdown era solo uno: limitare l’azione del virus, impedendo ad ogni cittadino in Europa di muoversi.

Ed è così che iniziò l’epoca del gel igienizzante, delle mascherine chirurgiche ed Ffp2, della distanza sociale e di tutto ciò con cui ci confrontiamo da ormai più di due anni. L’epoca della pandemia non è ancora finita, eppure un dettaglio fino ad ora è stato trascurato ingiustamente: durante il lockdown avete utilizzato la vostra macchina? Ne dubitiamo fortemente, eppure avete continuato a pagare l’assicurazione.

Assicurazione 2020: arriva il rimborso?

Nonostante il lockdown, tutti coloro che all’epoca possedevano un’auto (o mezzo in generale) hanno continuato a pagare l’assicurazione. Eppure, una tale pagamento può essere considerato non solo ingiusto, ma anche decisamente inutile. L’assicurazione auto non serviva, le macchine non si potevano utilizzare. Com’è possibile che ci sia un incidente se ogni minimo mezzo possibile era fermo in un garage? Ebbene, a quanto pare questo dettaglio non verrà più trascurato, in quanto in Parlamento si sta discutendo per l’approvazione di un rimborso per tutti coloro che fossero in possesso di un Rc auto durante il lockdown del 2020.

Arriva il rimborso per gli assicurati del 2020 (Pixabay)
Arriva il rimborso per gli assicurati del 2020 (Pixabay)

“Gli automobilisti italiani hanno subito nel 2020 un danno economico sul fronte dell’Rc auto pari a complessivi 3,9 miliardi di euro” – sono state le parole del Codacons – “a causa dei divieti agli spostamenti previsti dalle misure legate all’emergenza Covid […] Per tale motivo il Governo deve introdurre forme di rimborso obbligatorio per tutte le imprese assicuratrici”. Il Presidente Carlo Rienzi conclude: “Garantendo equità e immettendo risorse nelle tasche delle famiglie pesantemente danneggiate”. Tale rimborso non è ancora stato approvato, ma dovrebbe prevedere una cifra che oscilla tra i 50 e i 70 euro per assicurante.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui