Trigliceridi alti? E’ colpa di questi alimenti che non immagini

0
77

Hai scoperto di avere i trigliceridi alti? Probabilmente è perché assumi questi alimenti. Vediamo nel dettaglio quali sono e come integrarli nella nostra dieta.

Trigliceridi alti colpa alimenti
Trigliceridi alti? è colpa della cattiva alimentazione (canva)

Spesso prima di fare un’esame del sangue iniziano ad insorgere in noi paure e ansie per via dei risultati. C’è chi cerca di mangiare in modo sano almeno la sera prima delle analisi e chi invece attende il proprio esito senza problemi.

Se ultimamente avete notato che i livelli di Trigliceridi sono risultati piuttosto alti, dovete assolutamente continuare a leggere questo articolo, probabilmente non siete a conoscenza di un dettaglio che potrebbe aiutarvi moltissimo.

Infatti oggi vi sveleremo che il segreto per tenere sotto controllo questo valore è legato all’alimentazione, quello che dovrete fare è rinunciare o diminuire l’assunzione di alcuni cibi.

Ovviamente per ottenere dei buoni risultati è necessario integrare quotidianamente dell’attività fisica.

Vediamo insieme quali sono e come rimuoverli dalla nostra alimentazione.

Trigliceridi alti? Smetti di mangiare questi alimenti

Trigliceridi alti colpa alimenti
Trigliceridi alti: Ecco cosa non dovresti mangiare (canva)

Moltissimi italiani sono cresciuti mangiando pane e burro e lardo, purtroppo proprio questi sembrerebbero essere i 2 alimenti più nocivi per quanto riguarda il colesterolo.

Sappiamo benissimo che le nostre nonne non sarebbero del tutto d’accordo, ma dalle ultime ricerche è emerso proprio questo. Va ricordato che il nostro organismo è in grato di autoprodurre i trigliceridi, proprio per questo motivo dovremmo evitare di ingerire alimenti esterni ricchi di grassi cattivi, come quelli animali.

In primis per cercare di abbassare questi livelli bisogna diminuire le quantità di carboidrati tra cui quelli a base di farina raffinata, al suo posto dovreste optare per farine integrali, ricche di fibre e povere di zuccheri.

Ovviamente non bisogna mai provarsi di nulla, anzi sono proprio i nutrizionisti che consigliano di mangiare qualsiasi cosa ma con moderazione, ovviamente se si hanno problemi di colesterolo è consigliato scegliere un tipo di farina più adatta e praticare attività fisica.

Dovete fare attenzione anche all’acquisto di prodotti industriali, spesso questi sono ricchi di farine raffinate e il rischio di alzare i trigliceridi è dietro l’angolo.

Se volete risolvere il problema cercate di evitate l’abuso di snack, dolci e succhi industriali. 

Voi cosa ne pensate?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui