Brufoli, svelato il segreto: ecco perché ci piace schiacciarli

0
69

Rappresenta uno dei momenti più appaganti per molte persone. Ecco perché ci piace schiacciare i brufoli

brufoli_leggilo.org_04.03.2022
(foto: businessinsider.nl)

Tutti noi abbiamo passato una parte della nostra vita in cui, a causa degli ormoni e dell’età, abbiamo visto spuntare sulla nostra faccia brufoli, foruncoli e puntini neri. Si chiama “fase adolescenziale” e, spesso, è caratterizzata soprattutto dalla comparsa di queste escrescenze cutanee.

Spesso, infatti, questo può rappresentare, sbagliando, motivo di vergogna e poca autostima. In altri casi, invece, c’è chi passa gran parte del suo tempo in bagno provando ad eliminarli a mano. In questo articolo proviamo a spiegarti perché ci piace schiacciare i brufoli.

Ecco perché ci piace schiacciare i brufoli

C’è chi farebbe di tutto pur di eliminare brufoli e puntini neri dal proprio viso, tanto da intervenire personalmente, anche con una sorta di simpatico sadismo. Per alcuni, infatti, schiacciare i brufoli e i puntini neri è una vera e propria goduria.

Ma perché ci piace schiacciare i brufoli? A volte le persone sono letteralmente ossessionate dalla cura del proprio corpo, tanto da impegnarsi in prima persona per eliminare ciò che non piace. Altri, invece, usano il momento dell’eliminazione di brufoli e puntini neri come semplice strumento di sfogo.

C’è anche ci si diverte talmente tanto da offrirsi volontario per schiacciare i puntini neri di amici e familiari, mentre altri hanno messo su anche simpatici video e sketch diffusi sul web. Tuttavia, quest’abitudine un po’ strana agli occhi di alcuni potrebbe risalire a molti anni prima dell’invenzione di internet.

brufoli_leggilo.org_04.03.2022
(foto: Pixabay)

Secondo la letteratura scientifica, infatti, nell’800 si registravano episodi di “rimozione compulsiva” di brufoli e puntini neri. Il fenomeno era talmente diffuso da essere catalogato come “disturbo mentale”, addirittura inserito nel quadro ossessivo-compulsivo., collegato ad un bisogno ricorrente e assolutamente appagante.

Inoltre, chi è solito eliminare i propri brufoli e foruncoli potrebbe versare in una situazione di ansia o di depressione, utilizzando questo metodo per scaricare lo stress. C’è invece è semplicemente annoiato o, angosciato dalla solitudine.

Lo stesso meccanismo, infatti, si riflette nelle persone che spesso mangiano le proprie unghie e si mordicchiano le dita. Ma potrebbe anche essere sinonimo di mania di esibizionismo e perfezione. Così come avviene quando ci si strappa i peli delle sopracciglia o eliminare alcune imperfezioni.

Quando questo comportamento inizia a diventare eccessivo e costante nel tempo, il consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un professionista e analizzare serenamente la situazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui