Algero Corretini, litigio con la ragazza che fugge nuda in strada: inseguita e picchiata. Arriva la prima sentenza

Fonti ed evidenze: FanPage, Corriere Roma

L’influencer Algero Corretini, noto al pubblico social con l’alias di 1727wrldstar, rischia 4 anni di carcere.

Algero Corretini/Facebook
Algero Corretini/Facebook

“Ho preso il muro fratellì!”. La maggior parte del pubblico dei social media sarà familiare con quest’espressione, diventata celebre a causa di un video, diventato poi virale, postato da Algero Corretini, alias 1727wrldstar. Nel video postato da Corretini, lo si vedeva sdrammatizzare in merito ad un’incidente stradale, avvenuto mentre l’uomo stava filmando il suo comportamento pericoloso alla guida. Quel video è stato il primo di una lunga serie di contenuti controversi postati sul profilo social di Corretini. Tra questi, annoveriamo un video nel quale l’uomo, in macchina con il padre verso la questura, insulta tutti i passanti, affibbiando loro nomignoli più o meno offensivi.

L’influencer ed ex rapper Corretini è tornato a far parlare di sé, ma stavolta la questione sembra essere seria. 1727 ha infatti annunciato, sul suo profilo Instagram, di aver ricevuto una condanna di quattro anni, oltre all’obbligo di un risarcimento di 20.000 euro, per aver picchiato e minacciato l’ex fidanzata. Wrldstar ha commentato: “Per fortuna è solo il primo grado, ne riparleremo poi”.

A denunciare 1727wlrdstar, l’ex fidanzata di Corretini: Simona Vergaro. La donna è nota nell’ambito dei film per adulti con l’alias Giorgia Roma. Corretini era stato arrestato il 22 gennaio 2021 per aver aggredito e minacciato la Vergaro fuggita di casa senza vestiti, nel corso di una lite. I carabinieri avevano trovato la donna in stato di choc, stremata e sanguinante. Ma non era la prima volta che questo iter violento si ripeteva: l’aggressione di gennaio era solo l’ultima di una lunga serie di violenze che la donna aveva deciso di non denunciare alle autorità.

Corretini era dunque stato portato in carcere a Rieti, dove l’influencer è rimasto fino a fine ottobre. Dopo la scarcerazione, 1727wrldstar è tornato a fare l’influencer. Molti brand hanno deciso di usufruire dei suoi servizi, a causa della sua personalità esplosiva e del suo grande ascendente, specie sul pubblico più giovane. Corretini era però sottoposto ad un regime di sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno a Roma. Wrldstar non ha però rispettato tale protocollo: a novembre era stato sorpreso dalle autorità in giro con l’influencer Massimiliano Minnocci, noto al pubblico social come Brasile. Tale evento ha causato l’arresto di Corretini, che è stato costretto ai domiciliari.