Scuola: ecco le nuove regole per le quarantene

Nuove norme per contrastare il diffondersi della pandemia: vediamo insieme tutti i dettagli relativi alle possibili quarantene.

Scuole: nuove norme per le quarantene (Pixabay)
Scuole: nuove norme per le quarantene (Pixabay)

“La scuola in presenza è da sempre la priorità di questo governo” – sono state le parole del Premier Mario Draghi – “Veniamo incontro alle esigenze delle famiglie, che trovano il regime attuale delle quarantene troppo complicato e restrittivo […] Vogliamo un’Italia sempre più aperta, soprattutto per i nostri ragazzi”. E’ iniziata così la discussione del Consiglio dei Ministri sulle nuove misure anti-covid relative alle scuole. A quanto pare, il Presidente del Consiglio sta cercando di allentare le restrizioni, per consentire a ragazzi e bambini di vivere un’esperienza scolastica (quasi) normale. Vediamo insieme cos’è emerso dal dibattito.

LEGGI ANCHE —> Vaccino obbligatorio a scuola, devi farlo almeno per gli altri, dice il Ministro dell’Istruzione

Nuove norme per le scuole: tutto quello che c’è da sapere

  • Scuola dell’Infanzia e Asilo Nido: un importante dettaglio da tenere in considerazione, è che i bambini degli asili nido non sono vaccinati e non portano la mascherina nelle aree comuni. Nonostante questo, le nuove norme prevedono la Dad solo in presenza di 5 positivi tra i bambini (non più solo uno), la quale proseguirà per 5 giorni. Per rientrare, sarà sufficiente presentare un tampone rapido negativo (fatto anche in farmacia).
Nuove norme per le scuole (Fondazione Veronesi)
Nuove norme per le scuole (Fondazione Veronesi)

LEGGI ANCHE —> Vaccineremo i vostri bambini a scuola, dice il Ministro

  • Scuola Elementare: le norme – in questo caso – sono più specifiche, in quanto siamo in presenza di una differenziazione tra vaccinati e non. In caso di positività, i non vaccinati dovranno proseguire le lezioni in Dad per 5 giorni, mentre i vaccinati potranno rimanere in presenza con mascherina Ffp2 per dieci giorni. Sarà possibile rientrare con un tampone molecolare o antigenico negativo.
  • Medie e Superiori: la Dad sarà destinata esclusivamente ai non vaccinati (in caso si positività), mentre viene meno per i guariti dal Covid, per i vaccinati da meno di 120 giorni e per tutti coloro a cui sia stato somministrato il booster. Si potrà tornare in classe con un tampone molecolare/antigenico negativo.

Queste sono le misure sulle quali si è discusso in questi giorni, oltre all’eventuale entrata in vigore del Green Pass illimitato per tutti coloro che abbiano ricevuto il booster. Non si conosce ancora con precisione la data in cui verranno confermate tali misure, fatto sta che Mario Draghi sembra determinato nell’obiettivo di restituire all’Italia un briciolo di normalità.