Tempesta geomagnetica in arrivo: Ecco cosa succederà e quando

A breve potremo assistere ad intense aurore boreali grazie alla tempesta geomagnetica in arrivo: ecco cosa succederà e quando

tempesta.solare_leggilo.org_01.02.2022
(foto: Flickr)

Il sole potrebbe regalarci un intenso spettacolo nei prossimi giorni. È quanto annunciato da spaceweather.com, il sito che riporta informazioni in tempo reale sullo spazio, con particolare attenzione sulla nostra stella.

Secondo i ricercatori, infatti, è in arrivo una tempesta geomagnetica diretta verso la terra. Nulla di cui preoccuparsi, ma che potrebbe permetterci di assistere a meravigliose e intense aurore boreali. Ecco cosa succederà e quando.

Tempesta geomagnetica in arrivo sulla terra: ecco quando

Una tempesta geomagnetica, più comunemente chiamata “tempesta solare” è una conseguenza dell’attività solare. In particolare, si tratta di un disturbo alla magnetosfera della terra, causato da particolari attività del sole. Questo genera un particolare “vento solare”, rilevabile dai magnetometri presenti sul nostro pianeta.

LEGGI ANCHE –> ROMPICAPO: RIESCI A VEDERE L’UNICO GATTO DIVERSO IN 15 SECONDI? IMPOSSIBILE

Nella giornata del 30 gennaio, i magnetometri hanno registrato una emissione molto potente di massa coronale, provocata da una precisa macchia solare, l’AR2936. Questa ha provocato quindi un’espulsione di massa coronale, in parte diretta verso il nostro pianeta.

C’è da preoccuparsi? La risposta è no, anzi, la tempesta geomagnetica in arrivo sulla terra potrebbe portare a manifestarsi meravigliose Aurore boreali. Un fenomeno atmosferico che provoca stupendi giochi di luci dai colori intensi.

tempesta.solare_leggilo.org_01.02.2022
(foto: Pixabay)

Il fenomeno potrebbe entrare in contatto con il nostro pianeta tra l’1 e il 2 febbraio. Questo vuol dire che l’evento è imminente. Gli esperti indicano una probabilità del 20% che si possano registrare brillamenti di classe M. Una percentuale che però potrebbe aumentare nelle prossime ore.

Dunque, il giorno della candelora potrebbe essere particolarmente suggestivo quest’anno, visto la probabile manifestazione di meravigliose e intense Aurore boreali, soprattutto in alta quota. Un fenomeno da non perdere per chi avrà la possibilità di assistervi.

LEGGI ANCHE –> TEST: QUAL È LA PRIMA COSA CHE VEDI? RIVELA TANTISSIMO DI TE

Secondo i ricercatori, le aurore provocate dalla tempesta geomagnetica del sole potranno essere viste in numerosi punti del nostro pianeta. Ci potranno essere avvistamenti nel Circolo Polare Artico, a New York, Washington, Minnesota e numerose regioni degli Stati Uniti.