Ricordate l’attore Lorenzo Crespi, protagonista di diverse fiction di successo, come Carabinieri? Ecco com’è diventato, completamente diverso.

I problemi di salute di Lorenzo Crespi

Lui è stato un apprezzatissimo attore di fiction, arrivato al successo nel ruolo del Maresciallo Tommaso Palermo, nella serie di successo di Canale 5, Carabinieri. Da qualche tempo, però, di Lorenzo Crespi si sono perse le tracce e non apparse sul piccolo schermo. Nel 2005 è stato protagonista della serie Gente di mare e in seguito Mogli a pezzi. Lo abbiamo visto, nel 2010, concorrente del programma di Rai Uno, condotto da Milly Carlucci, Ballando con le Stelle. Ma che fine ha fatto? Nel corso di un’ospitata nel talk Vieni da me, Lorenzo Crespi – all’anagrafe Vincenzo Leopizzi – ha parlato degli ultimi anni, piuttosto difficili.

L’attore ha raccontato che i problemi ai polmoni sono iniziati nel 2010 ma, di averli in qualche modo trascurati. Nel 2014, però, la situazione è peggiorata e questi problemi si sono trasformati in una vera e propria malattia. Crespi ha rivelato di non poter più lavorare. Ha spiegato: “Mi sono fidato di chiunque mettesse una mano sulla mia spalla, sono andato in tv e per sette volte mi è stato chiesto della malattia. Ma io sono stato male una volta sola”.

La lite con Barbara D’Urso

Nel 2018, Lorenzo Crespi è stato spesso invitato da Barbara D’Urso, al tempo sua grande amica, nei salotti di alcuni suoi programmi televisivi su Canale 5. Alla conduttrice partenopea, Crispi ha raccontato la difficile situazione vissuta, ma ha anche spiegato di sentirsi dimenticato dal mondo dello spettacolo. Inoltre, Crespi ha raccontato di essere – proprio a causa dell’impossibilità di lavorare – in forti difficoltà economiche.

Ma nel corso dell’ultima puntata di quella stagione, l’attore è stata attaccato da Karina Cascella, che lo ha etichettato come: “Vittimista”. Tra i due sono volate parole grosse e Crespi, sui social, ha poi rincarato la dose. Ha scritto: “Quando si va a casa di una sorella si pensano solo cose belle. Non ti aspetti che qualcuno organizzi, ad arte, qualcosa di così squallido per ‘vincere’ una puntata. Ho sempre difeso Barbara D’Urso come una sorella e mi sono schierato sempre contro tutto e tutti“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Crespi (@lorenzo.crespi1971)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui