Covid, risalgono i contagi e Fabrizio Pregliasco avverte: “Vaccino o no, dovete mettere la mascherina”

0
347
Fonti ed evidenze: Ministero della Salute, Tempo, Fanpage

Secondo il virologo Fabrizio Pregliasco anche chi si è vaccinato deve indossare la mascherina. Il medico è convinto che il pericolo sia ancora in agguato d’estate.

pregliasco mascherina
Getty Immages/Hector Vivas

Il Ministero della Salute informa che nelle ultime ventiquattro ore i casi totali sono saliti di 2483  unità e portano il totale a 4.220.304. Da ieri 93 morti e fanno salire le vittime a 126.221 e 10.313 guariti che raggiungono quota 3.868.332. Totale persone vaccinate: 12.077.591

I casi attualmente positivi scendono a 225.751, – 7923 rispetto a ieri. I ricoverati sono 6192, -290 mentre in terapia intensiva 989 assistiti, -44 da ieri.

Pregliasco: mascherina ancora a lungo

E’ ormai chiaro che il rischio zero quando si parla di Coronavirus non esisterà mai: vari scienziati tra cui il virologo Fabrizio Pregliasco sono convinti che pur se grandemente limitata dal vaccino, la malattia che ci costringe da oltre un anno ad indossare la mascherina per qualsiasi spostamento fuori dal domicilio continuerà a circolare in forma meno aggressiva anche nei prossimi anni. Proprio per questa ragione, Pregliasco è convinto che continuare ad indossare la mascherina sia fondamentale nonostante i contagi in calo, l’aumento esponenziale di persone vaccinate ed il clima estivo che sembra rallentare la diffusione del viru: “L’uso della mascherina in Italia deve rimanere anche per vaccinati. Al momento ci saranno 500/600mila persone contagiate, c’è quindi ancora il rischio di inciampare in persone contagiose”, ha detto in un intervento presso il programma di Radio 1 Un Giorno da Pecora il professore. Ma allora non ci libereremo mai della mascherina? Secondo Pregliasco in realtà la svolta potrebbe essere dietro l’angolo.

Infatti – dice il professore – con una sufficiente percentuale di persone vaccinate potremmo dire addio ai dispositivi di protezione individuale: Con il 20% in più della popolazione immunizzato, sarà possibile sbarazzarsi della mascherina”, assicura il medico. Pregliasco – che a sua detta avrebbe anche ricevuto minacce per le sue raccomandazioni – ricorda però che il via alla mascherina non porterà comunque ad abbandonare le precauzioni ed anzi, si dice molto preoccupato che le normative sulla mascherina siano disattese in occasione dei campionati europei di calcio che si recupereranno questa estate dopo essere stati rimandati proprio per colpa del virus: “È rischiosissimo fare i gruppi d’ascolto al chiuso, in casa, per vedere insieme le partite. In quei casi si ride e si urla insieme, ed in questo momento potrebbe essere davvero molto rischioso”, spiega il professore augurandosi che il campionato di calcio non crei situazioni a rischio come se ne sono già verificate in questi mesi. Non siamo ancora al liberi tutti, conclude il medico: del resto c’era da aspettarselo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui