The Voice Senior: chi è il vincitore over 60 che ha sconfitto il Covid

0
179

Il talent musicale “The Voice Senior” si è chiuso con un grande successo di pubblico e nella diretta di ieri è stato proclamato il vincitore: ecco chi è e tutte le curiosità su di lui.

The voice senior vincitore

Il seguìto talent di Rai 1 “The Voice Senior” è arrivato al termine e durante l’ultima puntata in diretta è stato annunciato il vincitore, incoronato dal televoto da casa.

Un grande successo tra il pubblico per questa edizione particolare del format già conosciuto come “The Voice”. Il programma da qualche anno in onda sulle reti Rai che non aveva grandissimi ascolti era stato modificato leggermente dalla produzione, creando così un nuovo talent interamente basato sui “senior”, ossia con concorrenti esclusivamente over 60. Motivo della scelta? Voler dare voce agli “over”, la categoria che nell’ultimo anno è stata messa da parte e duramente colpita dalla pandemia da Coronavirus.
È bastato inserire la presenza degli insoliti concorrenti, con le loro storie di vita e il loro bagaglio a riaccendere la curiosità degli italiani e a fare schizzare il programma tra i serali più seguiti. Antonella Clerici alla conduzione e i giudici Clementino, Gigi D’Alessio, Loredana Bertè e Al Bano Carrisi con la figlia Yasmine si sono rivelati un mix esplosivo e vincente che ha divertito i telespettatori da casa.

Nella puntata della finale di domenica 20 dicembre sul palco di The Voice Senior si sono sfidati tanti concorrenti. Per il team di Loredana Bertè: Erminio Sinni e Giovanna Sorrentino; per quello di Gigi D’Alessio: Marco Guerzoni ed Elena Ferretti; nella squadra di Clementino i finalisti erano Roberto Tomasi e Alan Farrington mentre per il team Al Bano concorrevano Tony Reale e Rita Mammolotti.
Solo tre di loro sono riusciti ad arrivare alla seconda fase: Marco Guerzoni, Erminio Sinni ed Elena Ferretti si sono quindi esibiti nuovamente con degli ulteriori pezzi da loro preparati durante la settimana, al termine dei quali il televoto da casa è stato riaperto ed ha decretato il vincitore dell’edizione del 2020.

Il vincitore di The Voice Senior

Erano rimasti solo in tre nella “finalissima”: Erminio Sinni del team Bertè e Marco Guerzoni ed Elena Ferretti, entrambi per il team D’Alessio.
Ad avere la meglio è stato proprio Erminio Sinni, la cui vittoria è stata decisamente schiacciante: le sue esibizioni infatti hanno conquistato ed emozionato il pubblico, raccogliendo il 53 per cento dei voti totali contro il 24 e 23 per cento, rispettivamente di Elena Ferretti e Marco Guerzoni. Tra le esibizioni che hanno convinto giudici e telespettatori le cover “Bella Senz’anima” e “A mano a mano” di Riccardo Cocciante, un evergereen che ha permesso di mettere in mostra tutta la sua abilità canora.
Grazie alla vittoria, Sinni avrà la possibilità di incidere un vinile con Universal Music Italia e di partecipare a “L’anno che verrà”, lo spettacolo di Capodanno di Rai Uno condotto da Amadeus.

Chi è Erminio Sinni

Classe 1951, Erminio Sinni, proviene da una famiglia di minatori di Grosseto, ma si è presto trasferito a Roma a cercare fortuna. Il suo volto non è certo nuovo nel mondo della musica. Il cantante infatti in passato aveva già partecipato ad un concorso canoro di prima importanza: il Festival di Sanremo, nel 1993. Sinni si era in quell’occasione classificato al quinto posto nella sezione “novità” con il suo brano “L’amore vero”, superando di tre posizioni una giovane Laura Pausini e di ben 10 posizioni Nek.
Il successo era arrivato parecchi anni dopo con “E tu davanti a me” ma dopo quella del ’93 non c’è più stata nessuna partecipazione a Sanremo per lui, nonostante il cantante si fosse riproposto più volte.

The voice senior vincitore

La vittoria di Sinni è anche un simbolo per questo anno particolare: nelle schede di presentazione del talent infatti aveva confidato di aver affrontato quest’estate la malattia da Covid-19 e di aver vinto la battaglia, pur se non proprio giovane. Anche per questo motivo uno dei suoi primi pensieri davanti alle telecamere era andato ai medici dell’Ospedale Umberto I di Roma che aveva ringraziato per le cure attente che gli avevano riservato. Il Covid per lui è stato duro da affrontare, ma si è rivelato una malattia che lo ha colpito nel fisico ma che non ha intaccato la sua forza di andare avanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui