Home Politica “Papa Bergoglio parla del rispetto per le donne ma difende l’Islam”

“Papa Bergoglio parla del rispetto per le donne ma difende l’Islam”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:32
CONDIVIDI

Aspre critiche contro il leader della Lega Matteo Salvini che, insieme alla fidanzata Francesca Verdini, ha fatto un video in cui ironizzava su Papa Francesco e lo schiaffetto alla mano di una fedele.

salvini fatevi una risata

Forse neppure il famoso schiaffo di Anagni subito da Papa Bonifacio VIII fece così tanto parlare di sé. Nel giro di 2 giorni il video in cui Papa Francesco dà uno schiaffetto alla mano di una fedele che non gli mollava il braccio, è diventato virale. Il Santo Padre, durante l’Angelus del 1 gennaio, si è scusato per aver perso la pazienza. Ma le polemiche non accennano ad arrestarsi. E un altro video, nelle ultime ore, ha provocato scalpori e polemiche. Si tratta del video che il leader della Lega Matteo Salvini ha girato sulla neve insieme alla fidanzata Francesca Verdini. Nel video Salvini ironizza bonariamente sul gesto di Papa Francesco: finge di arrabbiarsi con la fidanzata che lo tira per la manica e poi conclude facendole una carezza. Un video spiritoso ma molti lo accusano di mancare di rispetto al capo della Chiesa. Per tutta risposta, Salvini, intervistato da La Stampa, ha commentato: “Io ho massimo rispetto del Papa. Non siamo in sintonia su alcuni aspetti come l’immigrazione. Ma è comprensibile: lui si rivolge al mondo intero, io agli italiani”. L’ex Ministro dell’Interno, parlando del Pontefice, si sofferma, in particolare su due questioni: immigrazione e rispetto della donna. Sul fronte migranti Papa Francesco ha sempre mostrato posizioni di apertura. Infatti a settembre – riferiva Il Giornale – aveva fatto collocare in piazza San Pietro un piccolo monumento dedicato agli immigrati per ricordare a tutti il dovere dell’accoglienza. E anche pochi giorni prima del Natale aveva fatto appendere il giubbotto di un migrante morto in mare all’ingresso del Cortile del Belvedere su una croce. Il leader della Lega, invece, si riconosce più nelle posizioni del Cardinale Biffi, storico cardinale milanese, il quale sottolineava l’importanza dell’affinità culturale affinché possa realizzarsi una vera integrazione tra i popoli. Per quanto riguarda l’esaltazione della figura femminile, argomento dell’omelia di Papa Francesco del 1 gennaio, Matteo Salvini chiarisce che la Lega ha sempre candidato donne. Ma non in quanto donne, piuttosto perché brave, perché se lo meritavano a prescindere dal sesso o dal genere di appartenenza. Infatti alle regionali in Umbria il centrodestra ha vinto con una donna. E in Emilia Romagna la candidata è un’altra donna: la senatrice leghista Lucia Borgonzoni che, nel primo Governo Conte, era sottosegretario alla Cultura. Borgonzoni dovrà scontrarsi con il Dem Stefano Bonaccini. In effetti in diverse regioni dove il PD gareggia con uomini, la Lega e il centrodestra rispondono con donne. “Certo parlare di rispetto della donna e poi difendere l’Islam più estremo mi pare un controsenso“. Ha concluso il leader leghista.

 

 

Fonte: La Stampa, Il Giornale, Yotube

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]