Addio a Gigi Proietti, muore l’ultimo grande

0
31
Fonti ed evidenze: Adnkronos, Tempo, Corriere della Sera

Gigi Proietti si è spento all’età di 80 anni. L’attore romano era ricoverato a Roma a Villa Margherita per problemi cardiaci e le sue condizioni sono peggiorate domenica sera.

 

Alla vigilia dell’ottantesimo compleanno le condizioni di salute  di Gigi Proietti si sono improvvisamente aggravate. E’ venuto a mancare poche ore dopo. Era stato il Tempo a  rende noto che l’attore era ricoverato in terapia intensiva in una clinica a Roma. Proietti avrebbe avuto dei problemi cardiaci e il ricovero risalirebbe a due settimane, secondo l’Adnkronos. Le sue condizioni in serata erano giudicate gravissime. Con lui le due figlie e la moglie.

In passato l’attore aveva avuto problemi cardiaci. Nel 2010 era stato ancora una volta il quotidiano Il Tempo diffuse la notizia del ricovero dell’attore presso l’ospedale San Pietro di Roma a seguito di una tachicardia. Anche in quel caso, le condizioni di Gigi Proietti apparvero serie. Tuttavia, con la sua grande forza e caparbietà, era riuscito ad affrontare e superare quei problemi di salute rapidamente. Solo una manciata di giorni dopo, infatti, era tornato alla sua vita e all’amata arte della recitazione.

A fine marzo, nel corso di un’intervista al Corriere della Sera, si era espresso così riguardo al Lockdown: “Se cerchiamo di stare calmi e di rispettare le disposizioni, il virus finisce prima. Però ovviamente capisco anche che uscire di casa e poter andare dove ti pare è importante psicologicamente. La limitazione della libertà è pesante, ma necessaria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui