Fedez ha appena annunciato su instagram la sua decisione: per un po’ sarà assente dai social per dedicarsi e lavorare a pieno ritmo ad un nuovo progetto benefico in favore dei lavoratori del mondo dello spettacolo.

fedez lascia Instagram

Fedez: nuovo progetto benefico

Il marito di Chiara Ferragni ha appena dichiarato, tramite un messaggio su Instagram, di voler lasciare momentaneamente i social per dedicarsi ad un nuovo progetto nato per aiutare le categorie più colpite dalle nuove restrizioni previste dall’ultimo DPCM. Fedez, nel suo messaggio, fa riferimento proprio alla categoria dei lavoratori dello spettacolo, che si sono ritrovati nuovamente senza lavoro data l’imminente chiusura di teatri ed eventi prevista dal decreto. Il cantante, insieme alla moglie, hanno da sempre cercato di dare una mano durante questo difficile periodo che l’Italia, e il mondo intero sta vivendo.

Anche stavolta infatti, Fedez ha voluto contribuire: così, ha iniziato a lavorare ad un nuovo progetto benefico che possa aiutare le categorie più colpite in questi mesi di crisi. Ecco le sue parole: “Perdonate la latitanza. Sto lavorando come un pazzo insieme a un gruppo di amici per mettere in piedi un progetto che possa aiutare le categorie più colpite in questo momento drammatico. Ho bisogno di metterci la testa giorno e notte perché tutto questo possa prendere vita nel minor tempo possibile, motivo per il quale non sarò presente per un po’“.

E conclude il post scrivendo: «Sono certo riusciremo a fare qualcosa per portare, anche se solo per un attimo, un po’ di positività. Ce n’è bisogno come l’ossigeno. Non può piovere per sempre. Un abbraccio a tutti».

Chiara Ferragni e Fedez: la telefonata di Conte per sensibilizzare i giovani

Sin da subito i Ferragnez si sono dimostrati molto sensibili riguardo il tema relativo al Covid-19. Infatti, poco dopo che l’Italia ha dichiarato il lockdown, con una donazione personale di oltre € 100.000, la coppia ha fatto partire una raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding Gofundme a sostegno delle terapia intensiva del San Raffaele.

Tutto il denaro raccolto è stato destinato alla creazione di nuovi posti letti all’interno del reparto di terapia intensiva dell’ospedale, necessari per affrontare l’emergenza sanitaria del Coronavirus e per fornire le cure mediche e l’assistenza necessaria ai pazienti.

Ma non solo: ultimamente Chiara Ferragni e Fedez sono stati anche contattati dal presidente Conte che gli ha chiesto un aiuto per sensibilizzare la popolazione dei più giovani all’uso corretto e costante della mascherina, per diminuire l’effetto di questa seconda ondata del coronavirus.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui