Home Casi Messina, ricerche a tappeto: Viviana Parisi e suo figlio Gioele di 4...

Messina, ricerche a tappeto: Viviana Parisi e suo figlio Gioele di 4 anni spariti dopo un incidente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:04
CONDIVIDI

Dopo un banale incidente sull’autostrada A20 Messina-Palermo, lunedì in tarda mattina, all’altezza di Caronia, Viviana Parisi è stata vista allontanarsi a piedi insieme al figlio Gioele. Proseguono le ricerche: impegnate unità cinofile e Vigili del Fuoco. 

Messina: si cercano Viviana Parisi e suo figlio Gioele, scomparsi dopo un incidente - Leggilo.org

 

 

Continuano senza sosta le ricerche di Viviana Parisi, 43enne di Venetico in provincia di Messina, e di suo figlio, il piccolo Gioele di 4 anni. La polizia stradale di Sant’Agata di Militello, nella tarda mattinata di lunedì, ha ritrovato l’auto su cui viaggiavano mamma e figlio – un Opel Corsa di colore grigio – sul tratto autostradale dell’A20 Messina- Palermo – in direzione Messina – all’altezza di Caronia al km 117, sul viadotto Pizzo Curda. Come spiega Il Corriere della Sera, l’auto presentava qualche ammaccatura, probabilmente dovute all’impatto con il guardrail, anche se l’incidente è stato definito banale dalle autorità. Alcuni testimoni asseriscono di aver visto una donna e un bambino allontanarsi a piedi nelle campagne circostanti. All’interno dell’auto è stata ritrovata la borsa di Viviana con i suoi documenti, il cellulare e gli oggetti del piccolo. Si teme che lo shock causato dall’impatto abbia tramortito la donna che avrebbe iniziato a girovagare per le campagne stordita. Al momento nessuna ipotesi è esclusa, la donna potrebbe essersi persa, ma resta sospetto che non abbia chiamato i soccorsi, o quantomeno i familiari dopo l’impatto.

L’appello sui social di familiari e Polizia: “Chi li ha visti si faccia avanti”

Come aggiunge Repubblica, familiari ed autorità hanno lanciato un appello social per ritrovare la donna e il bambino. Le ricerche sul campo sono iniziate nel pomeriggio e continuate per tutta la notte: oltre agli agenti della polizia stradale, sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Santo Stefano di Camastra, un’unità cinofila e due squadre Tas di soccorso dei Vigili del Fuoco. Al momento non si hanno notizie della donna, mentre numerosi cittadini del posto si sono uniti alle ricerche. La zona circostante è piene di campagne, cioè che preoccupa è che la donna possa essere in stato confusionale.

Fonte: Il Corriere della Sera, Repubblica

Il Corriere della Sera, Repubblica