Home Cronaca Niente agevolazioni per gli anziani: per padre Zanotelli l’autobus gratis spetta solo...

Niente agevolazioni per gli anziani: per padre Zanotelli l’autobus gratis spetta solo ai migranti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:10
CONDIVIDI

Padre Alex Zanotelli contesta la decisione della giunta regionale del Trentino di far viaggiare gratuitamente sugli autobus gli over 70. Secondo il religioso tale agevolazione dovrebbe essere destinata ai migranti.

In seguito alla scelta della giunta regionale del Trentino-Alto Adige di rendere gratuiti gli spostamenti in autobus per gli over 70, è intervenuto per dire la sua il padre  Alex Zanotelli. In un’intervista rilasciata al Corriere del Trentino – riferisce Il Giornale – il missionario ha commentato: “La vicenda degli autobus mi ha colpito in negativo: non ha senso far viaggiare gratis gli anziani che non ne hanno necessità, dovrebbero essere i migranti a poter usare i mezzi pubblici senza pagare”. La giunta trentina ha infatti revocato il diritto di viaggiare gratis agli extracomunitari che abitano nella Regione. Padre Zanotelli non ha mai fatto mistero della sua posizione riguardo l’immigrazione nel nostro Paese: in passato ha dichiarato che non è concepibile per un cristiano votare Lega: “C’è il vangelo di Gesù e poi c’è il vangelo di Salvini: bisogna scegliere o uno o l’altro”. 

Il religioso – 82enne e quindi teoricamente avvantaggiato dalla decisione della giunta trentina di far viaggiare gratis in autobus gli over 70 – ha proseguito:“I paesini del Trentino si stanno svuotando. Dovrebbero seguire il progetto di Riace e ripopolarsi grazie ai migranti. L’umanità plurale è il futuro come diceva il vescovo Pierre Luciene Clavierie”.  In Italia non ci sono molte agevolazioni per gli anziani. Inoltre, il Coronavirus ha colpito non solo nel nostro paese ma in tutto il mondo molto più duramente gli over 70 rispetto ai giovani, costringendo gli anziani ad affrontare nuovi problemi, spesso da soli. Difficile immaginare che qualcuno possa essere contrario a delle agevolazioni fiscali – anche se minime – verso una categoria di persone che ha un grande bisogno di aiuti di questo tipo specialmente con la crisi economica più dura di sempre alle porte.

Fonte: Corriere del Trentino, Il Giornale, Africa Rivista

Il Giornale, Africa Rivista