La mamma accudisce un bambino, il papà lavora: immagini scandalose dice Anna Paola Concia

0
1

La deputata Dem Anna Paola Concia ha scritto al Ministro per le Pari Opportunità per modificare l’App Immuni che – a suo dire – fomenterebbe stereotipi di genere.

immuni sessismo concia

Da oltre un mese sentiamo parlare di Immuni, l’App voluta dal Governo che – almeno nelle intenzioni – dovrebbe servire a tenere sotto controllo nuovi ipotetici casi di Covid 19, attraverso la segnalazione di un’eventuale esposizione al Coronavirus.  Al momento – spiega SkyTg24 – non è ancora attiva: infatti sarà funzionante  solo a partire dall’8 giugno e, per il momento. solo in 4 regioni italiane – Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia. Tuttavia, pur non essendo ancora operativa, sono stati  circa 500.000 gli italiani che hanno già scelto di scaricarla su PlayStore. Affinché l’obiettivo di monitoraggio abbia successo è, tuttavia, necessario che l’App venga scaricata da almeno il 10% della popolazione. Quest’applicazione , nelle scorse settimane, ha sollevato un gran polverone. Intorno ad essa si è detto di tutto e di più. Le polemiche, soprattutto, vertivano – e vertono – su ipotetiche violazioni della privacy e dei dati sensibili.

Ma, ora che una buona fetta della popolazione si è decisa per il downlowd, ecco che il campo di battaglia è cambiato e si è passati dal problema della privacy alle questioni legate al genere. Secondo la Dem Anna Paola Concia – riferisce Open – Immuni potrebbe alimentare stereotipi sessisti. Tutto nasce dal fatto che la schermata iniziale dell’applicazione raffigura una donna con in braccio un bambino e un uomo che sta lavorando al computer. Dunque – secondo Concia – verrebbe fomentato il pregiudizio che gli uomini sono quelli che lavorano e portano lo stipendio a casa mentre le donne devono pensare alla famiglia e a crescere i figli senza lavorare. Concia – su Twitter – ha inviato un messaggio al Ministro per le Pari Opportunità Elena Bonetti chiedendole  di parlare con il Ministro dell’Innovazione Tecnologica e della Digitalizzazione Paola Pisano affinché l’immagine venga modificata. Secondo la Dem, infatti, l’immagine di una donna con in braccio un bambino e di un uomo al pc sarebbe “fuori dal tempo e dalla Storia” e mancherebbe di rispetto al genere femminile. E la richiesta ha trovato immediato accoglimento: il Ministro Bonetti, come il più efficiente dei soldati, ha eseguito e ha risposto che il Ministro Pisano sì è già attivata per la modifica che avverrà a strettissimo giro.

anna paola concia@annapaolaconcia

Ministra @elenabonetti la prego gentilmente di parlare con la Ministra @PaolaPisano_Min perchè questa immagine fuori dal tempo e dalla storia deve essere cambiata. Ho scritto , si, perché lo dovete alle donne italiane che non meritano tutto questo. Grazie.

Visualizza l'immagine su Twitter

Fonte: SkyTg24, Open, Anna Paola Concia Twitter

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui