Home Politica Bologna, un ragazzo dislessico denuncia Salvini: “Mi ha messo alla gogna”

Bologna, un ragazzo dislessico denuncia Salvini: “Mi ha messo alla gogna”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:45
CONDIVIDI

Il leader del Carroccio Matteo Salvini rischia una querela da parte di Sergio Echamanov, un’esponente delle Sardine. Il giovane accusa l’ex Ministro dell’Interno di averlo ridicolizzato a causa dei suoi disturbi del linguaggio.

sardine salvini bullizza dislessico

Il 15 gennaio nella Bassa bolognese si è svolto un flashmob del movimento delle Sardine. In previsione delle elezioni regionali in Emilia Romagna, un centinaio di persone hanno deciso di scendere in piazza a San Pietro in Casale portando con sé dei libri. Nel loro intento i libri dovevano simboleggiare il trionfo della cultura sul populismo. E populismo, nel linguaggio di molti esponenti delle Sardine, fa rima con Matteo Salvini, il leader della Lega. In occasione di questo flashmob – riferisce la Repubblica – è salito sul palco Sergio Echamanov, un ragazzo di 21 anni dislessico. Il suo intervento, piuttosto concitato, ha avuto qualche pecca di espressione. Anche se, per ammissione del medesimo ragazzo, ciò è stato causato dalla sua forte emozione e dal suo coinvolgimento per la causa e non dalla sua dislessia. Queste sono state le parole del giovane: “I libri sono lo strumento per liberarci dall’odio che diffonde la Lega. Non dobbiamo liberarci mai, invece, di Bonaccini che ci amministra bene”. Il capo del Carroccio ha riportato parte dell’intervento del ragazzo in un video sulla sua pagina Facebook con scritto: “Se questa è la grinta delle Sardine emiliane, abbiamo già vinto”. Nessuna allusione al linguaggio del ragazzo che stava parlando. Ma sotto il video alcuni sostenitori della Lega o, semplicemente, detrattori delle Sardine, hanno lasciato commenti poco gentili. Commenti certamente fuori luogo e che non devono essere giustificati. Ma non supportati dall’ex Ministro dell’Interno il quale, con buona probabilità,  non sapeva che Sergio Echamanov fosse dislessico. Il ragazzo ha tuttavia sporto  querela contro Matteo Salvini.Sono orgoglioso di essermi impappinato. Ciò dimostra l’autenticità del mio discorso improvvisato. Non mi sono impappinato perché sono dislessico ma semplicemente perché ero emozionato. Ma ora tutti conoscono le mie idee politiche e questo mette a rischio la mia persona. Per questo querelerò Matteo Salvini”. Queste le parole di Echamanov. Il ragazzo, infatti, svolge la professione di rappresentante porta a porta. Ora teme eventuali attacchi verbali o fisici per le sue idee politiche di centrosinistra durante lo svolgimento del suo lavoro

Non è importante se io sia o non sia dislessico, anche se ne vado fiero, non mi vergogno di ciò che sono.Quello che è…

Pubblicato da Sergio Echamanov su Giovedì 16 gennaio 2020

Non è la prima volta che le Sardine accusano l’ex Ministro dell’Interno di mettere a rischio la sicurezza di qualche loro esponente. Qualche tempo a vicenda analoga si era verificata per l’esponente musulmana Nibras. La giovane era salita sul palco delle Sardine per sottolineare il suo orgoglio di essere musulaman e palestinese. Per tutta risposta Matteo Salvini commentò che lui, invece, era orgoglioso di essere italiano e cristiano. Ma questo bastò per essere accusato di aver messo in pericolo la giovane donna.

Fonte: Repubblica, Matteo Salvini Facebook, YouTube.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]