Home Cronaca Germana Giacomelli, premiata da Mattarella è indagata per violenza su minori

Germana Giacomelli, premiata da Mattarella è indagata per violenza su minori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:56
CONDIVIDI
Germana Giacomelli, la 62enne che gestisce una casa famiglia a Mantova, è stata allontanata dalla struttura perché indagata per maltrattamenti nei confronti dei ragazzi ospitati.
Germana Giacomelli-Leggilo.Org
Era stata nominata tra i 33 eroi delle Repubblica , lo scorso marzo, per aver accudito 121 bambini nella sua casa famiglia, Germana Giacomelli , la “super mamma ” nazionale. Ma ieri è stata allontanata dalla struttura perché indagata per maltrattamenti nei confronti dei ragazzi ospitati, per lo più minori e disabili. Il provvedimento di allontanamento notificato dalla polizia di Stato riguarda, come riporta il Sussidiario, anche un 25enne, Pietro Foroni ,indagato e allontanato dalla struttura per gli stessi motivi. A marzo di quest’anno era stata insignita del titolo di Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica dal Capo dello Stato Sergio Mattarella.

L’inizio dell’inchiesta

Cinque ragazzi poche settimane dopo la consegna del premio nazionale-  passati dalla casa famiglia cavrianese nel corso degli anni- si erano rivolti al programma televisivo Le Iene‘ e avevano rivelato quelli che loro definivano gli ‘orrori‘ della casa famiglia di Cavriana. I ragazzi, nell’ambito delle proprie testimonianze, avevano denunciato maltrattamenti, percosse, insulti e una serie di situazioni dello stesso tenore. Nell’inchiesta delle Iene alcuni ragazzi hanno raccontato di quando erano bambini e di quello che hanno vissuto all’interno della struttura gestita da Germana. Quando sono arrivati erano felici. Sono stati accolti in una bella casa, piena di bambini che giocavano, una vita migliore rispetto a quella che lasciavano. Ma l’illusione durò poco per lasciare spazio alle botte, le umiliazioni e le violenze psicologiche ““Io all’età di otto anni ho pensato di morire di botte in quella casa”, dice un ragazzo.

“Se facevamo male i lavori domestici ci picchiava con il bastone della scopa”, racconta Steve, uno dei ragazzi , alle Iene. Secondo il racconto dei ragazzi “Super Mamma”  avrebbe picchiato anche una bambina disabile e un bambino con problemi mentali. Non sarebbe stata solo lei a usare le maniere forti, tutti i ragazzi si ricordano di un operatore, un ragazzo che su ordine di Germana picchiava i bambini al posto suo. La iena Pablo Trincia dopo aver raccolto le testimonianze di 5 ragazzi, un’ex educatrice e dei servizi sociali incontrò proprio Germana, una donna che sicuramente non aveva intenzione di discutere i suoi metodi educativi.

Sulla scorta di tali dichiarazioni, la procura di Mantova aveva quindi avviato un’indagine. In seguito i poliziotti della squadra mobile hanno poi eseguito intercettazioni ambientali e acquisito documenti che hanno spinto la procura a chiedere la misura cautelare di allontanamento per la 62enne e il 25enne. I ragazzi che si trovano nella struttura sono stati adesso affidati ad altre persone.

Fonte: Il Sussidiario, Le Iene

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]