Home Politica Liliana Segre contro Salvini: “Uso simboli religiosi mi ricorda un motto nazista”

Liliana Segre contro Salvini: “Uso simboli religiosi mi ricorda un motto nazista”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:18
CONDIVIDI

In occasione del voto di fiducia in Senato per il nuovo governo Conte, la senatrice a vita, Liliana Segre, ha attaccato Matteo Salvini per l’uso di linguaggi d’odio e di simboli religiosi

Senatrice a vita Liliana Segre attacca Matteo Salvini uso simboli religiosi mi ricorda motto nazista - Leggilo

La senatrice a vita, Liliana Segre, è intervenuta a Palazzo Madama in occasione del giorno di fiducia, il giorno dopo il sì della Camera, al nuovo Governo presieduto da M5s e PD e guidato dal premier Giuseppe Conte. Nel corso del suo discorso in Aula la Segre, sopravvissuta ai campi di sterminio, ha ricordato l’uso di simboli religiosi, come il rosario da parte di Matteo Salvini, già criticato dal presidente del Consiglio prima di dimettersi dell’esecutivo. La senatrice, non meno critica del premier nei confronti di Salvini ha citato la frase “Gott mit uns” cioè “Dio è con noi”, motto scritto sulle fibbie dei cinturoni delle SS.

“Mi hanno preoccupato i numerosi episodi susseguitisi durante l’ultimo anno che hanno fatto temere un imbarbarimento, con casi di razzismo trattati con indulgenza, la diffusione dei linguaggi di odio – ha voluto sottolineare la senatrice a vita sfuggita allo sterminio da parte dei nazisti – Anche con l’ultizzo di simboli religiosi in modo farsesco e pericoloso + sembrato un revival del ‘gott mit uns’: a me fanno questo effetto, forse solo a me in quest’aula”.

“Mi accingo a esprimere fiduciosa un voto favorevole a questo governo”, ha quindi proseguito, come riportato dall’Ansa, augurando che “questo governo nascesse dalla consapevolezza di uno scampato pericolo, dal senso di sollievo dopo che si è giunti sull’orlo di un precipizio e ci si ritrae in tempo”.

“Occorre – come riferito da Adnkronosripristinare un terreno di valori condiviso nella difesa costante della democrazia e dei principi di solidarietà nati dalla Costituzione e dalla Resistenza”, ha dichiarato Segre, accolta in occasione del suo compleanno dagli auguri, tra gli altri, della presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Fonte: Ansa, Adnkronos

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]