Home Cronaca Trieste, mamma di 47 anni, muore schiantandosi contro un Suv

Trieste, mamma di 47 anni, muore schiantandosi contro un Suv

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
CONDIVIDI

Solidea Savi, una donna di 47 anni e madre di due figli, è morta in un incidente stradale a Trieste schiantandosi contro un Suv.

solidea savi

Solidea, un nome poco conosciuto che significa “una sola Dea”. Sicuramente veniva considerata così dai suoi due figli e da suo marito: la più bella del mondo. Amante dei cani -come si deduce dal suo profilo Facebook – se n’è andata a 47 anni, così all’improvviso, in un incidente stradale nel pomeriggio del 27 agosto.

Un frontale a Visogliano, sul Carso Triestino, tra la sua automobile – una Fiat 600 – e un Suv. Solidea, che abitava a Malchina a pochi chilometri da dove si è verificata la tragedia, è morta a causa delle ferite riportate, come riporta Fanpage.  La donna è morta sul colpo a causa dei gravi traumi riportati. E’ stata infatti inutile la rianimazione sul posto dei sanitari del 118, oltre all’intervento dei Vigili del fuoco di Opicina e dei Carabinieri di Aurisina. Sono ancora sconosciute le motivazioni che hanno portato all’incidente.

Incidenti stradali 2019: i numeri

Per quanto riguarda i primi 6 mesi del 2019, l’Istat ha fornito alcuni numeri, come riporta anche Il Tempo: nei primi 3 mesi dell’anno c’è stato un leggero incremento degli incidenti rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, anche se il numero dei decessi è inferiore. Nel mese di agosto, invece – nonostante il numero di sinistri diminuiti – il numero di morti è aumentato.  Viceversa, nei mesi in cui sono avvenuti più incidenti, le morti sono state in proporzione inferiori.

Inoltre, solamente nei primi quattro week-end di giugno 2019,  sono stati 70 i decessi di conducenti di scooter e ciclomotori. Quindi, se è vero che, in Italia negli ultimi 10 anni si muore meno, è anche vero che chi guida le due ruote è più a rischio. Le cause principali:  la distrazione su tutti e e poi fattori soggettivi come eccessiva stanchezza, mancanza di sonno, stile di vita non regolare, alterazione dei ritmi sonno-veglia.

Fonte: Fanpage, Il Tempo, Istat

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]