Home Politica Emma Bonino: “Serve un Governo che getti via il Decreto sicurezza bis”

Emma Bonino: “Serve un Governo che getti via il Decreto sicurezza bis”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:09
CONDIVIDI

Sono cominciate le consultazioni, con il Gruppo per le Autonomie e il Gruppo Misto, di cui fa parte anche Emma Bonino, dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Crisi governo consultazioni Emma Bonino +Europa necessario nuovo esecutivo del fare e disfare come il decreto sicurezza bis e il tema migranti - Leggilo

Sono iniziate le consultazioni con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per verificare la possibilità di formare una nuova maggioranza. Ebbene, a colloquio con il capo dello Stato presso il Palazzo del Quirinale si sono recate le delegazioni del Gruppo per le Autonomie e il Gruppo Misto.

Al termine dell’incontro con Mattarella le posizioni dei due gruppi sono risultate pressoché analoghe per quanto riguarda il no a nuove elezioni. Julia Unterberger, presidente del Gruppo per le Autonomie, ha proposto un nuovo esecutivo che possa durare nel tempo, data “l’emergenza democratica dell’Italia”.

Per quanto riguarda il Gruppo Misto si sono presentati Loredana De Petris e Pietro Grasso di Liberi e Uguali, Emma Bonino di +Europa e Riccardo Nencini del Partito Socialista Italiano. Loredana De Petris si è detta preoccupata per la “precipitazione del Paese verso il voto” e dunque “un governo non breve, non di transizione, ma un governo politico”.

Come riportato dall’Ansa, Emma Bonino, leader di +Europa, al termine della consultazioni ha dichiarato: “Serve un governo di totale alternativa politica e programmatica rispetto a quello che abbiamo finora visto”. E dunque “il governo avrà il compito di fare ma anche di disfare – ha aggiunto – mi riferisco al decreto sicurezza bis, alla questione migranti, allo sperpero di fondi pubblici: un autorevole governo del fare e del disfare”.

Askanews documento come, in Senato Bonino abbia criticato il premier Giuseppe Conte per il suo discorso in cui ha attaccato a più riprese il ministro dell’Interno, Matteo Salvini: “le dissociazioni postume del presidente del Consiglio Giuseppe Conte non sono convincenti” ha detto la Bonino, aggiungendo: “l’appello a Sergio Mattarella sembra all’insegna di una estrema richiesta di aiuto: ‘Abbiamo combinato questo pasticcio e non sappiamo come uscirne'”.

Fonte: Ansa, Askanews

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]