Alessandro Di Battista: età, carriera, moglie curiosità dell’esponente del Movimento Cinque Stelle

0
10

Alessandro Di Battista: tutte le informazioni sull’esponente del Movimento 5 Stelle ospite a Fuori dal Coro di Mario Giordano.

alessandro di battista

Alessandro Di Battista è un esponente del Movimento 5 Stelle e – dopo un periodo di assenza per delle missioni umanitarie all’estero – è tornato in Italia per aiutare i pentastellati per le elezioni europee del 2019. Ma chi è Di Battista? Ecco qualche informazione in più

Alessandro Di Battista: chi è 

Alessandro Di Battista nasce a Roma il 4 agosto 1978. Sin da piccolo è abituato ad essere attivo politicamente grazie al padre che nel comune di Civita Castellana viene eletto consigliere comunale con il Movimento Sociale Italiano.
Dopo la maturità scientifica, si iscrive a Roma 3 laureandosi prima al DAMS e poi consegue un master Tutela Internazionale dei diritti umani all l’Università di Roma “La Sapienza”.

Finiti gli studi va come cooperante in Guatemala – dove si occupa di istruzione delle comunità – e poi nel 2008 va in Congo dove si occupa di microcredito. Dopo questa esperienza lavora per l’UNESCO. Scrive poi il suo primo libro, “Sulle politiche continentali”, che lo porterà a viaggiare molto in America Latina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

C’è Grillo…grazie Beppe! 😂😂😂

Un post condiviso da Alessandro Di Battista (@aledibattista) in data:

Nel 2011 entra a far parte del Movimento 5 Stelle e scrive editoriali per il blog di Beppe Grillo. Lavora con la Casaleggio Associati, scrive un altro libro dal titolo “Sicari a cinque euro“. “Dibba” – così come è soprannominato – è fidanzato con Sahra da cui ha avuto un figlio, Andrea. E’ alto 185 cm e pesa 83 Kg. Ha partecipato ad un provino per la trasmissione di Maria De FilippiAmici.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sono stato alcuni giorni nella selva insieme a Raul, un ex-guerrigliero che dopo la firma degli accordi di pace con l’esercito guatemalteco ha vissuto e lavorato a Nuevo Horizonte, la comunità che mi ha accolto nel 2005. Oggi Raul fa il contadino. Siamo andati a Piedras Negras, uno dei siti archeologici più affascinanti del Guatemala. E’ immerso nella selva, la giungla ha ormai preso possesso delle piramidi maya. L’ultima volta che Raul visitò il sito era il 1990. Mi ha raccontato tutta la sua storia e io ho scritto un reportage che uscirà presto sul @ilfattoquotidianoit su tutto questo, sulla povertà del Guatemala, sul narcotraffico e sulle condizioni di vita dei bambini. Un abbraccio a tutti voi #lorizzontelontano @iloftit @sahra_l

Un post condiviso da Alessandro Di Battista (@aledibattista) in data:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui