Home Spettacolo Gerry Scotti e l’incidente al figlio: “La più grande paura della mia...

Gerry Scotti e l’incidente al figlio: “La più grande paura della mia vita”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04
CONDIVIDI

“Ora che non potrai più leggere i miei messaggi ti voglio dire quanto ho ammirato la tua semplicità, la tua normalità, il tuo garbo, la tua correttezza e il tuo sorriso”. Di una cosa si mostrava certo: “Una persona per bene può ancora lasciare il segno. Tu, Fabrizio credimi, il segno lo hai lasciato” Scriveva così Gerry Scotti ricordando il suo amico Fabrizio Frizzi. E, forse, tra i conduttori, è quello a lui più vicino. Per indole, semplicità e per quella capacità, comune ad entrambi, di risultare sempre sinceri, quasi incapaci di nascondere i loro sentimenti. E così Gerry ha parlato senza remore del figlio Edoardo, coinvolto in un brutto incidente stradale qualche giorno fa.

Edoardo Scotti incidente, la paura di Gerry - Leggilo

Dopo il grande spavento e l’operazione, il conduttore parla con il settimanale Oggi di quanto successo al suo unico figlio: “È stata la paura più grande della mia vita ma, fortunatamente, l’operazione è andata bene e mio figlio è in ripresa. Il destino mi ha fatto un brutto scherzo: il caso ha voluto che l’incidente accadesse qualche ora prima della registrazione della prima puntata di Striscia la Notizia“. Edoardo Scotti, 27 anni, ha subito un’operazione al femore ed il peggio è passato, ma la paura ancora no. Perchè si pensa sempre al rischio e c’è sempre il timore che la prossima volta potrebbe non andare così bene c’è sempre: “Ho reagito come avrebbe fatto qualsiasi padre che ama suo figlio: mettendolo al primo posto. Negli anni abbiamo condiviso insieme la passione per le moto ma né l’educazione stradale né quella che puoi dare a tuo figlio possono bastare quando la responsabilità di un incidente è da imputare, come in questo caso, ad un altro soggetto che l’ha causato“. Una tragedia scampata. E non si può fare a meno di pensare a quanto accaduto lunedì scorso all’attore Elia Pietschmann, anche lui con la passione per le moto, morto davanti al padre, disperato.

View this post on Instagram

Meloregaliamme sig. @gerryscotti

A post shared by Edoardo Scotti (@edoscotti) on

Il conduttore parla anche dell’emozione  mostrata di recente durante una puntata di Chi vuol essere milionario. Nelle puntata trasmessa  giovedì 14 marzo, Gerry Scotti ha avuto un momento di commozione, dopo aver aiutato il concorrente Luca Geri a trovare la risposta corretta alla domanda da 15 mila euro.
La domanda che dava a Luca Geri la possibilità di vincere 15 mila euro era la seguente: “‘Nunc et in hora mortis nostrae. Amen. La recita del rosario quotidiano era finita” è l’incipit di quale famoso romanzo?“. Le possibili risposte proposte al concorrente erano come sempre quattro: ‘I Malavoglia’, ‘Il Gattopardo’, ‘Il nome della rosa’ e ‘Angeli e Demoni’. Il concorrente è apparso in difficoltà. Ha preferito non chiedere aiuto all’amico perché non era certo che fosse in grado di fornirgli la risposta esatta. Così, ha usato l’opzione ‘Chiedilo a Gerry‘, chiamando in causa lo stesso conduttore. Gerry Scotti commentò: “Per la prima volta dopo dodici puntate sono in gravissima difficoltà. Hai scelto me perché non hai creduto negli altri due aiuti. Non sono sicuro di conoscere la risposta...” disse Gerry ma il suo suggerimento –  ‘Il Gattopardo‘ – si rivelò esatto.

View this post on Instagram

For the Nonbelievers. #beahero

A post shared by Edoardo Scotti (@edoscotti) on

Gerry Scotti si è commosso: “Si vede che non ero sicuro. Mi auguro di farlo ancora ma forse chiederò di non fare più l’aiuto di Gerry. Io perdo un paio di etti a ogni puntata. Non vorrei essere magrissimo alla fine della trasmissione...”

Esagerazione o verità gli chiedono ora, e lui risponde così: “Fosse stata una finzione o una esagerazione l’avrei fatta tagliare. È stato un momento di verità: ero convinto di aver fatto sbagliare un concorrente, tra l’altro molto giovane. Nonostante la mia ventennale militanza nei quiz, mi sono emozionato… Piangere è una forma di tenerezza che è giunta non dico in tarda età, ma insieme all’età. Da anni ho deciso di essere sempre me stesso, quando faccio la tv“.

Fonti: Oggi, Instagram Edo Scotti, Cantine Gigi

Gerry Scotti in cantina

Ecco Gerry in cantina da noi: qualche chicca raccontata direttamente da lui nel bel servizio realizzato da TelePAVIA. Non perdetevelo!

Pubblicato da Cantine Giorgi su Lunedì 22 gennaio 2018

 

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]