Incidente stradale per Piero Fassino: un tamponamento sulla via Aurelia.

Piero Fassino, incidente stradale - Leggilo

Aveva sfidato Beppe Grillo a “fondare un partito”,  a presentarsi alle elezioni e a fargli “vedere quanti voti prende. Sappiamo com’è andata il 4 marzo scorso, con il Movimento Cinque Stelle primo partito in Italia. Aveva sfidato Chiara Appenino a cprendersi la poltrona di Sindaco nella sua Torino, se ne era capace. E anche lì la sfida è stata raccolta, con gli esiti che sappiamo. E non è mancato Matteo Salvini: anche su di lui Fassino nutriva non poche perplessità sull’asesa e sul consolidamento della Lega. Lo scetticismo ha portato bene anche questa volta, con il partito del Ministro degli Interni in salita  vertiginosa. Insomma, ieri sera abbiamo rischiato di perdere una figura a suo modo insostituibile, un portafortuna vero, a dispetto della sua figura filiforme e pallida, non proprio giocosa. Un portafortuna per i suoi avversari o, almeno, per coloro che incappano nel toccasana del suo scetticismo.  In realtà aspettiamo da tempo una qualche sua fosca previsione sul declino inesorabile dei sovranisti in Europa o sulla caduta del Governo Conte. Sarebbe un toccasana. Ieri, questo vate impagabile, in questi ultimi tempi preso come mai prima a battersi sull’annosa questione TAV, abbiamo rischiato di perderlo sul serio. Ma non è andata come al leghista Gianluca Bonanno. Ha portato fortuna anche a sè stesso, Fassino. E ne siamo lieti. Il parlamentare PD ha riportato “solo” la frattura dello sterno, con venti giorni di prognosi. Poco si conosce, al momento, del sinstro. La causa è stato iun tamponamento sulla Aurelia, nelle vicinanze di Orbetello. A renderlo noto è lo stesso Fassino.
Sul post su Facebook si legge: “Ciao a tutti. So che alcuni hanno saputo che sono stato coinvolto in un incidente d’auto. Sono stato portato all’Ospedale di Orbetello e dimesso qualche ora dopo con la diagnosi di una frattura dello sterno e con una prognosi di 20 giorni. A parte il forte dolore causato dalla frattura, sto bene e sto tornando a Roma. Vorrei tranquillizzare e ringraziare chi si è preoccupato. Purtroppo dovrò annullare gli impegni dei prossimi giorni, ma saranno riprogrammati presto“.

Ciao a tutti, so che alcuni hanno saputo che sono stato coinvolto in un incidente d’auto. Sono stato portato…

Pubblicato da Piero Fassino su Domenica 17 febbraio 2019

 

Fonti: Facebook Piero Fassino, L’Aria che Tira

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui