Home Politica Il PD sventola la bandiera francese. Cambia la grafica del logo

Il PD sventola la bandiera francese. Cambia la grafica del logo

CONDIVIDI

Scontro aperto tra Italia-Francia, che prosegue stamattina quando sull’account Twitter del PD è comparsa la bandiera francese. Reazioni dalle opposizioni

Il PD sostiene Macron, bandiera francese nel logo

Scontro Italia-Francia: il PD si riconosce nei colori della bandiera francese. Gli italiani? Vengono dopo, evidentemente

Lo scontro diplomatico tra Italia-Francia è più che mai in atto. I rapporti tra la nostra Nazione e quella d’oltralpe non sono mai stati buoni, ma ora più che mai pare esserci crisi tra i due. La decisione di richiamare Christian Masset, l’ambasciatore francese a Roma da parte di Macron – non succedeva dalla dichiarazione di guerra del 1940 – ha scatenato il panico e l’Italia ha reagito aprendo definitivamente le acque.

L’unico che pare aver difeso il Presidente della Repubblica francese – perché succube e schiavo degli altri, e incapace di agire autonomamente – è stato è stato l’ex Premier Matteo Renzi – amico di Macronche si è lasciato andare a dichiarazioni decisamente a favore dei francesi, rinnegando ancora una volta il popolo che ha rappresentato in passato. “Mi vergogno di essere italiano e europeo. L’approccio governo italiano è un errore incredibile e credo che la decisione della repubblica francese di richiamare l’ambasciatore sia assolutamente corretta. È il tempo dell’amicizia, abbiamo bisogno l’uno dell’altro”, ha detto Renzi.

Questa mattina, il PD ha aggiunto sul proprio account Twitter la bandiera francese accanto a quelle già presenti di Italia e Unione europea. Così, sventola la bandiera rossa, bianca e blu accanto a quella nazionale. “Si tratta di un segno grafico che raramente abbiamo aggiunto e vuole sottolineare l’amicizia tra Italia e Francia nell’ambito dell’Unione europea”, si commenta.

Ma l’iniziativa non è piaciuta ed è stata anzi interpretata dalla destra e dal M5S come un voltafaccia agli italiani. “I servi delle banche e della casta si commentano da soli. Ma che messaggio vogliono mandare e a chi?”, ha twittato Mattia Fantinati, sottosegretario per la Pubblica amministrazione del M5S.

Anche Giorgia Meloni, di Fratelli d’Italia, non è stata da meno: “E niente, su Twitter il Partito democratico ci tiene a mostrare il proprio servilismo nei confronti di Francia e Ue. Contenti loro“. Poi ancora Ignazio Corrao, eurodeputato del M5S: “Signore e signori, questo non è un fotomontaggio. È l’account ufficiale del PD che mostra fieramente la bandiera francese. Così, per ricordare chiaramente che quando c’erano loro o il centrodestra al governo l’Italia era al servizio dei cugini”, scrive. Intanto, anche in alcune città d’Italia la bandiera francese sventola, suscitando polemiche.

PD sventola bandiera francese

Giorgia Meloni al Tg2

Giorgia Meloni al Tg2: Fratelli d’Italia è stato il primo movimento a denunciare in Italia il tema del neocolonialismo francese e di un’Africa povera che potrebbe essere ricca. Spero che il prossimo 26 maggio alle elezioni europee i cittadini diano a Fratelli d'Italia la forza di andare in Europa a fare alcune battaglie importanti: la prima è chiedere un blocco navale al largo delle coste della Libia per impedire ai barconi di partire e la seconda è chiedere conto alla Francia di Macron di quello che stanno facendo in Africa

Pubblicato da Fratelli d'Italia su Venerdì 25 gennaio 2019