Home Personaggi Sanremo 2019, Ex-Otago: chi sono, carriera, curiosità

Sanremo 2019, Ex-Otago: chi sono, carriera, curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:43
CONDIVIDI

Sanremo 2019: chi sono gli Ex- Otago, gruppo di Genova che parteciperà al 69esimo Festival della Canzone Italiana.

Gli Ex-Otago – il nome deriva da una squadra di rugby della Nuova Zelanda – si formano a Genova nel 2002 come trio acustico formato in un primo tempo da Maurizio Carucci, Alberto Argentesi e Simone Bertuccini. Il trio pubblica l’album The Chestnuts Time per l’etichetta indipendente romana Vurt. Nel 2004 si unisce al gruppo anche un batterista, Simone Fallani. La nuova formazione pubblica il  secondo album Tanti saluti, che ottiene un buon riscontro di critica e pubblico.

Nel gennaio 2010 esce la canzone Marco corre dedicata che anticipa l’album chiamato Mezze stagioni, pubblicato successivamente il 21 marzo 2011. Il 25 febbraio 2014 viene pubblicato Foglie al vento, che anticipa l’uscita dell’album In capo al mondo.

Dopo l’uscita dal gruppo di  Gabriele “Bacci” Floris nel 2016 esce Cinghiali incazzati, che anticipa il nuovo lavoro intitolato Marassi. A maggio 2018 viene pubblicato il singolo Tutto bene, che preannuncia il nuovo album che probabilmente uscirà dopo la partecipazione a Sanremo. La band comunque partirà per un tour che comincerà a Torino a fine marzo. 

Ex Otago, canzone Sanremo: il testo di Solo una canzone 

Ex-Otago
Solo una canzone
di M. Carucci – S. Bertuccini – F. Bacci – O. Martellacci
R. Bouchabla – M. Carucci
Ed. Metatron/Garrincha Edizioni Musicali – Torino – Bologna

Resta con me
Perché la notte mi fa perdere
Poi non ho voglia di sognare
Perché domani è uguale
Resta con me
Anche se è una vita che usciamo insieme
Dormir con te stanotte è importante
Perché ci vogliamo bene
Non è semplice
Restare complici
Un amante credibile
Quando l’amore non è giovane
Non è semplice
Scoprire nuove tenebre
Tra le tue cosce dietro le orecchie
Quando l’amore non è giovane
È solo una canzone
Abbracciami per favore
A te posso dire tutto
Tutto ciò che sento
Tutti cantano l’amore
Quando nasce quando prende bene
Quando tremano le gambe
Quando non c’è niente che lo può fermare
Ma tutte quelle storie
Che hanno visto almeno dieci primavere
Cento casini cento grandi scene
Mille pagine attaccate ancora insieme
Non è semplice
Restare complici
Un amante credibile
Quando l’amore non è giovane
Non è semplice
Scoprire nuove tenebre
Tra le tue cosce dietro le orecchie
Quando l’amore non è giovane
È solo una canzone
Abbracciami per favore
A te posso dire tutto
Tutto ciò che sento
È solo una canzone
Abbracciami per favore
Con te voglio fare tutto
Tutto ciò che sento
Resta con me
Perché da solo non ho fame
Poi non è bello cucinare
Solo per me
Solo per me
È solo una canzone
Abbracciami per favore
A te posso dire tutto
Tutto ciò che sento
È solo una canzone
Abbracciami per favore

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]