Salvini: “I Benetton vogliono i soldi delle penali? Versino 500 milioni alle famiglie distrutte”

0
92

Una cifra da capogiro. La famiglia Benetton non intende in alcun modo mollare la presa sulla gestione delle autostrade italiane. E già poche ore dopo il disastro del ponte Morandi lo ha fatto capire chiaramente. Niente scuse e niente capo chino. Le società di gestione che fanno riferimento a Benetton parlano di soldi. Da ricevere, non da dare. Perchè lo scontro sarà durissimo e loro si preparano alzando l’asticella e usando la strategia delle contro rivendicazioni. La controparte oggi è stata esplicita, come riportato da Il Sole 24 Ore: il Governo dovrebbe risarcire Autostrade per l’Italia – ossia il gruppo di cui i Benetton hanno la maggioranza – i 20 miliardi di euro per mancati futuri ricavi legati al pedaggio “al netto dei relativi oneri, investimenti e imposte nel medesimo periodo“.

Il Ministro dell’interno Matteo Salvini  ha replicato con queste parole, riportate da Finanza Online: “Quando tocchi con mano questa sofferenza suonano lontane, fredde, burocratiche la parole della aziende che hanno portato a questo disastro che si occupano di penali, di risarcimenti, concessioni e cavilli burocratici. Faccio appello al buon cuore, se qualcuno ce l’ha, della aziende interessate, Autostrade in primis perchè diano un segnale immediato, concreto, tangibile, anche economicamente parlando, alle famiglie dei morti e dei feriti. Poi parlerei di concessioni e di penali. Fossi in loro farei un bagno di umiltà e in attesa delle sentenze metterei a disposizione tutto quello che ho per aiutare le famiglie di chi è rimasto in vita e di chi non c’è più.  Se ieri il Governo ha messo a disposizione per l’immediato 5 milioni di euro per le prime necessità delle famiglie io, fosse il responsabile di Autostrade il responsabile di queste aziende anche per tutelare gli azionisti metterei subito su quel tavolo 500 milioni per gli interventi a sostegno delle famiglia con dei morti, dei feriti e della comunità di Genova. Mi auguro che la smettano di parlare burocratese e mettano mani al cuore e al portafoglio. Dopo parleremo di concessioni. Sicuramente un gesto di generosità ed intelligenza da parte loro sarebbe ben recepito dal parte del Governo e degli italiani”.

I Benetton: “Se ci volete mandare via pagate la penale: 20 miliardi di euro”

https://www.youtube.com/watch?v=9AU-ZDnh-VE

Fonti: Il Sole 24 Ore, Finanza Online

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui